Bego per Sempre

Ci sono 800 messaggi


Data: 10/5/2021 ore 16:30




Data: 10/5/2021 ore 16:26

tampone negativo, avanti così!

Cri


Data: 10/5/2021 ore 16:12

Le fazioni terroristiche di Gaza hanno emesso una ultimatum nei confronti dello Stato di Israele. Un’ora di tempo , cioè fino alle 18 ora locale di Gerusalemme, per ritirare tutte le forze di sicurezza dalla zona del Monte del Tempio, e liberare tutti i prigionieri palestinesi


Data: 10/5/2021 ore 16:10

ISRAEL: Road closures along the Israel/Gaza border have now been updated on Google Maps. The IDF have shut these roads fearing an escalation tonight.


Data: 10/5/2021 ore 16:10

La Salernitana batte il Pescara 3-0 all'Adriatico e conquista la promozione in Serie A. Un risultato storico per il club di Lotito. Il Monza perde contro il Brescia 2-0 e si deve accontentare dei playoff. Alla fase che deciderà la terza promossa (oltre a Empoli e Salernitana) anche il Lecce, insieme a Venezia, Cittadella, Brescia e Chievo. Il Pordenone batte 2-0 il Cosenza: i calabresi retrocedono in Serie C perché il risultato significa che non saranno disputati i playout.


Data: 10/5/2021 ore 16:5

A Genova in gradinata c'era un mio amico che faceva l' istruttore di paracadutismo e mi ha sempre invitato a provare.
Purtroppo però avevo sempre degli impegni di lavoro i giorni che lui era disponibile,
così non mi è mai capitata l'opportunità di provare questo brivido.
Peccato.
Blur (sì sì)


Data: 10/5/2021 ore 16:2

Ma dell'istruttore di deltaplano che s'è lanciato senza legarsi, e a momenti ci lascia la pelle pure la cliente, oltre a lui che ce l'ha lasciata, ne avete parlato?
a me vengono i brividi

https://www.ilsecoloxix.it/italia-mondo/cronaca/2021/05/09/news/pilota-di-deltaplano-non-si-lega-e-precipita-per-300-metri-la-donna-con-lui-finisce-sugli-alberi-e-si-salva-1.40252340

Blur (a parte che al posto di lei lì forse avrei cercato di trattenerlo su anche a morsi nella schiena
ma più semplicemente ho sempre fatto in modo di non trovarmici, al posto di lei lì)


Data: 10/5/2021 ore 15:50

ma che stai bene?

A


Data: 10/5/2021 ore 15:49



io le voglio!!!

Cri


Data: 10/5/2021 ore 15:48

anche Venditti dedicò LILLE LILLE LI-LI-LI-LI-LILLE alla squadra francese

Cri


Data: 10/5/2021 ore 15:47

Tony Cascarino il CALCIO E' DEL POPOLO!!!!!!!!!
Fattene una ragione!

Bargnocla


Data: 10/5/2021 ore 15:46

Tony Cascarino, ex giocatore del Marsiglia e storico nazionale irlandese, si scaglia contro il Lille e tutte le piccole capaci di conquistare grandi risultati negli ultimi anni: "Il Lille che vince la Ligue 1 è peggio del Leicester che vince la Premier League. È una squadra molto inferiore. Il Lille non è nemmeno la squadra con più tifosi nella sua regione, è la seconda, perché il Lens è un club molto più grande nel nord della Francia. È come se il Sunderland vincesse il campionato contro il Man City. Chiedo scusa ai tifosi del Sunderland, ma questo è il paragone più azzeccato".


Data: 10/5/2021 ore 15:36

al grido di IL CALCIO E' DEL POPOLO!!!!!!!!!!!

Bargnocla


Data: 10/5/2021 ore 15:36

IL LUNEDI SAI CHE UMILIAZIONE

A LAVORARE E DIRE SI PADRONE

O JUVENTINO

CIUCCIA PISELLI

E TUTTA QUANTA LA FAMIGLIA AGNELLI

E JUVE MERDA JUVE JUVE MERDA


A


Data: 10/5/2021 ore 15:36

compriamo la salernitana???
a questo punto L'ho Tito dovrà pur svendere!

Bargnocla


Data: 10/5/2021 ore 15:35

AYE' il Brescia AYE'!


Data: 10/5/2021 ore 15:33

quindi Salernitana praticamente in B

Cri


Data: 10/5/2021 ore 15:31

quanto mi piacerebbe che le minacce di Gravina alla Juve si avverassero

Cri


Data: 10/5/2021 ore 15:31



in onore del St Johnstone in finale di Scottish Cup


Data: 10/5/2021 ore 14:39

Dopo le minacce alla figlia dell'allenatore Gianluca Grassadonia un altro episodio deprecabile ha avuto per protagonista il Pescara a pochi minuti dall'inizio della sfida contro la Salernitana. Il pullman della squadra abruzzese, come riporta Ilcentro.it, è sto colpito da un sasso lanciato da sconosciuti nel tragitto verso lo stadio. Non ci sono stati feriti, ma solo tanto spavento con il sasso che ha colpito la parte inferiore del mezzo. Sull’accaduto indagano le forze dell’ordine.


Data: 10/5/2021 ore 14:39

sonno mostruoso

Cri


Data: 10/5/2021 ore 14:30



Sognava di fare il calciatore, ma è stato scambiato per uno scafista e condannato ad un'odissea giudiziaria conclusasi solo dopo più di cinque anni. Aveva da poco compiuto 18 anni Dawda Manneh, quando da solo è partito dal Nord della Libia, con in tasca una lettera di referenze del Bollore Football club, la sua squadra in Gambia e il sogno di giocare a calcio in Europa. Per realizzarlo, ancora minorenne si è messo in viaggio dalla sua città natale, ha sopportato la prigionia nei lager libici e come tanti si è messo in fila per tentare la traversata del Mediterraneo e provare a costruire un futuro altrove.


Data: 10/5/2021 ore 14:24

Pfizer, donna muore dopo la seconda dose nel parcheggio del centro vaccinale nel Trevigiano


Data: 10/5/2021 ore 14:23




Data: 10/5/2021 ore 14:20

"Un altro anno è passato ma il nostro sostengo rimane incondizionato. Per chi la nostra MAGLIA ha onorato....GRAZIE". Questo lo striscione apparso all'interno del Granillo in occasione della sfida di oggi contro il Frosinone da parte degli ultras della Reggina per ringraziare la squadra calabrese per la bella salvezza conquistata in questa stagione.


Data: 10/5/2021 ore 14:13

Subito fuori dagli Internazionali Fabio Fognini, sconfitto da Kei Nishikori. Un match deciso da due break, uno per set, e nel quale Fabio è parso da subito non troppo ispirato.


Data: 10/5/2021 ore 14:12

ok, ma la coppa europea che giocano le prime classificate dei relativi campionati nazionali?
..sempre a Londra??
Ath 66


Data: 10/5/2021 ore 14:12

https://www.tuttomercatoweb.com/serie-c/serie-c-deciso-lo-slittamento-dei-play-off-si-riparte-il-19-05-queste-le-nuove-date-1532433


Data: 10/5/2021 ore 14:10

stanno decidendo se spostarla a Londra!

Cri


Data: 10/5/2021 ore 13:57

E quella di Champions League invece?

Bresà


Data: 10/5/2021 ore 13:47

Pare che la finale di Coppa Campioni verrà spostata a Londra

Cri


Data: 10/5/2021 ore 13:8

17 - Il #Milan ha stabilito il proprio record di vittorie in trasferta (17) considerando tutte le competizioni in una singola stagione.


Data: 10/5/2021 ore 13:6

"Una vittoria nata alle 10:15 di ieri mattina. Ecco il retroscena del pullman". E' il titolo dell'editoriale di 'MilanNews.it', pubblicato dopo l'importantissima vittoria del Milan in chiave qualificazione alla prossima Champions League sul campo della Juventus. Ecco un estratto.

"Quando i due pullman con a bordo il gruppo squadra sono usciti dal centro sportivo di Milanello è come se si fosse acceso qualcosa. No, non solo le torce della Curva Sud che hanno fatto da scenografia ai due mezzi che hanno solcato il fumo rosso degli artifizi degli ultras, ma dentro il pullman della squadra i giocatori hanno sentito davvero tanto il calore dei tifosi. Non avremo mai la controprova se la partita con la Juventus si sarebbe vinta lo stesso, ma di sicuro c’è una cosa ovvero che i giocatori, oltre a immortalare i quasi 3000 tifosi lungo la via per Milanello, si sono ulteriormente guardati negli occhi e il concetto passato è stato più o meno questo: “Non possiamo deluderli”. Ibra che avanza fino al posto dell’autista e invita i tifosi a cantare più forte, la gente impazzita al passaggio dei mezzi rossoneri, il corteo, i cori, le bandiere, i tamburi e i vessilli di una curva meravigliosa hanno accompagnato tutto il pre partita dei giocatori, anche dentro l’hotel di Torino, sede del mini ritiro. Perché le immagini sono rimbalzate su tutti i social ed essendo presente, in prima linea, ve lo posso assicurare: ero sicuro che i giocatori avrebbero dato tutto e di più per rendere fieri tutte quelle persone che, di buon mattino, hanno puntato la sveglia e sono andati lì per loro".



Data: 10/5/2021 ore 12:57

per me oggi una lasagna veganaper celiaci.

che sacrifici che tocca fa'!!!!

Cri


Data: 10/5/2021 ore 12:51

Io Nino lo vedo un po come il Cavaliere nero.
E al cavaliere nero...
Msl


Data: 10/5/2021 ore 12:42

https://www.reggionline.com/rissa-due-squadre-operai-sulle-strade-del-giro-ditalia-4-denunciati/

Working class
Msl


Data: 10/5/2021 ore 12:41

tampone fatto in attesa di responso

Cri


Data: 10/5/2021 ore 12:36

“Un finale da dimenticare. Ma una salvezza da festeggiare. Grazie ragazzi”. Con questo striscione la Curva Sud Vicenza ha appeso all’interno dello stadio Menti per salutare la permanenza in Serie B della squadra di Domenico Di Carlo in vista dell’ultimo impegno della stagione contro la Reggina.


Data: 10/5/2021 ore 12:36

Una sera, dopo Inter-Parma, spareggio in campo neutro per andare nella Champions League 2000-2001, fuori dal Bentegodi si presentano una ventina di ragazzi veronesi. Chiedono di parlare con i vertici della Nord. - Noi non c’entriamo niente con le vecchie Brigate. Siamo la Banda e sappiamo che eravate amici con il vecchio gruppo. Però non vi conosciamo e avete anche dei giocatori negri in squadra. Quindi…- Quindi - interviene Nino - fate un po’come cazzo volete. Il capo della Banda, forse per prenderlo in giro, gli dà del lei. - Ma no, non ha capito. Dovremmo prima conoscerci. Il discorso finisce qui. - Dai andiamo - dice Nino al resto del gruppo -. Torniamocene a casa e voi fateci sapere cosa avete deciso. La decisione, in realtà, è già stata presa. I veronesi vogliono rompere con gli ultras interisti. E viceversa. Basta con le chiacchiere. E’arrivato il momento dell’addio e l’occasione per dirselo in faccia è Verona-Inter. Nino e il suo gruppo arrivano puntuali all’appuntamento. Mancano diverse ore all’inizio della partita e si fanno avanti. In borghese, silenziosi, senza sciarpe. Solita tattica. A piccoli gruppi, camminano verso la curva della Banda fino a quando vengono bloccati da un ragazzotto: testa rasata, bomber. - Sono qui per i veronesi. Allora è deciso: basta amicizia. Anzi, se volete…- Se volete cosa? Spiegati - gli chiede Nino. - Se volete siamo pronti. Siamo lì dietro l’angolo. Cosa preferite? La Banda o…- Mandameli qui tutti e due - tronca Nino. Il ragazzo si volta e cammina, velocemente, verso la curva amica. Cento metri, non di più. Urla, cocci di vetro che si rompono a terra, petardi. Dall’angolo sbucano una cinquantina di veronesi. Sono organizzati, compatti, tutti uguali: sembrano fatti con lo stampino. A quell’ora non c’è polizia. Un solo cellulare, ma molto distante. Nino e i suoi sono pronti allo scontro. Si scaraventano sul gruppo rivale, spuntano le lame e anche qualcosa d’altro. I veronesi scappano, vengono inseguiti fin sotto la loro curva. Per un paio di minuti, la Banda è allo sbando. Un paio vengono accoltellati, altri si salvano scappando: scavalcano la recinzione ed entrano all’interno dello stadio. L’amicizia adesso è davvero finita. Ma per Nino è l’inizio di altri guai. Gli stadi non sono più il territorio franco che erano fino a metà degli anni Novanta. Nel 2000 sono pieni di telecamere che inquadrano anche le aree esterne, compresa ovviamente quella della curva dei veronesi. Così la polizia si ritrova in possesso delle immagini degli scontri, lo scrivono pure i giornali, e Nino si prepara ad affrontare altri giorni sul filo della galera. Lo cercano e arrivano fino a casa sua a suonargli il campanello. - Apra, sappiamo che è dentro. Apra, o saremo costretti a buttare giù la porta. Nino, che abita all’ultimo piano della scala D, si arrampica sulla grondaia del balcone come se salisse su una pertica. Tre metri di scalata per ritrovarsi sul tetto, la sua via di fuga. Cammina, mentre sente la porta di casa pian piano cedere. Tre appartamenti più in là, alla scala B, c’è una finestra aperta. Nino si cala sul balcone, entra in casa e sente la doccia aperta nel bagno. Via libera! Attraversa il salotto, apre la porta d’ingresso e scende dalle scale. Due, tre gradini alla volta. Quando le forze dell’ordine stanno entrando a casa sua, Nino è già sulla moto, in fuga dalla galera.


Data: 10/5/2021 ore 12:35





[1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] 8 [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20]


Scrivi sul muro









 

 

Login