Bego per Sempre

Ci sono 800 messaggi


Data: 5/2/2023 ore 12:23

A Felina ci deve essere n'aria particolare eh...
Max69


Data: 5/2/2023 ore 12:22

Oggi c avete quel non so che de borsci san marzano che vi fa onore, credo.
Msl


Data: 5/2/2023 ore 12:20

quanto sono tristemente comodi i bagni dell'ufficio?

Cri


Data: 5/2/2023 ore 12:20



Dieci cariche di esplosivo squarciano la carena della São Paulo e fanno colare a picco l’ultima ammiraglia della Marina brasiliana. Varata oltre sessant'anni fa in Francia con il nome di Foch - in nome del maresciallo Ferdinand Foch che, ironia della sorte, non credeva all’efficacia dei caccia nelle guerre - la portaerei era diventata una vera bomba ecologica per il suo carico di Pcb, materiali pesanti nelle vernici, lampade al mercurio e soprattutto 9,6 tonnellate di amianto altamente contaminato.


Data: 5/2/2023 ore 12:5



I giocatori della Stella Rossa hanno indossato oggi contro il Vojvodina una maglia speciale dedicata a Sinisa Mihajlovic per ricordare uno dei più grandi giocatori del club di Belgrado

La Stella Rossa Belgrado e il Vojvodina, 1-1 il risultato finale nel match odierno di campionato, hanno entrambe indossato maglie speciali in memoria di Sinisa Mihajlovic nella partita di oggi, dato che la leggenda della Serie A ha giocato per entrambe le squadre nella sua carriera.


Data: 5/2/2023 ore 12:4

Notte di lavoro per Massimo Cellino. Il presidente del Brescia - come riportato da Bresciaingol - ha avviato le trattative per liberare Serse Cosmi dal contratto che lo lega al Rijeka fino al 30 giugno 2024: la società croata è disposta a lasciar andare il tecnico, ma soltanto se qust'ultimo rinuncerà a una parte sostanziale dell'ingaggio che dovrebbe percepire.


Data: 5/2/2023 ore 11:53

Si Cri, ma lavorando vedrò solo il risultato. Godi x me.
Max69


Data: 5/2/2023 ore 11:15

Pare che sebri (e pulcinella) abbiano rubato in un agguato Fedayn e Brigata Roberto Rulli

ACAB


Data: 5/2/2023 ore 10:48

Macse da lunedi mondiali di sci!

Cri


Data: 5/2/2023 ore 10:46

L’esordio di Radja Nainggolan con la SPAL:

- 51’ Entra in campo;
- 62’ Serve un assist;
- 81’ Segna un gol con una delle sue bordate.

Il solito vecchio Ninja


Data: 5/2/2023 ore 10:25

Bel numero Max, bello

Cri


Data: 5/2/2023 ore 9:33

Apparte la stra-minchiata di ieri(che non compromette il campionato già compromesso ma solo una figura di merda), a oggi circa 600 biglietti staccati per pistoia.
ovviamente solo per NO!!!
Max69


Data: 5/2/2023 ore 9:24

https://www.spettacoloitaliano.it/2023/02/05/santa-messa-in-tv-5-febbraio-2023/


Data: 5/2/2023 ore 9:13

Doccia e lavoro.
E poi spero Italrugby.

Cri


Data: 5/2/2023 ore 9:13

Buongiorno dall'Urbe!

Cri


Data: 5/2/2023 ore 9:5

Buongiorno da Bergamo
sole e fresco
come state ragazzuoli?
Buona domenica
Max69


Data: 5/2/2023 ore 8:38



ancona v REGGIANA


Data: 5/2/2023 ore 8:37

L'Italia è pronta all'esordio nel Sei Nazioni 2023: gli Azzurri della palla ovale alle 16.00 ospiteranno i campioni in carica della Francia allo Stadio Olimpico di Roma. Il via ufficiale è stato scandito dalla sfida tra Galles e Irlanda, con una edizione del torneo più famoso e importante dell’emisfero nord che proseguirà per cinque fine settimana fino al "super saturday" del 18 marzo, quando si giocheranno le partite dell'ultimo turno.

Perché l'Italia di rugby gioca il Sei Nazioni

La Nazionale azzurra è stata inserita nel torneo nel 2000 dopo che nel 1998 era stata accettata la domanda di adesione. L'allora "Cinque Nazioni" prese ufficialmente nome in "Sei Nazioni", continuando la tradizione annuale del più antico torneo internazionale a XV che si disputa dal lontano 1883 – con le sole interruzioni dovute ai conflitti mondiali. Inizialmente era stato concepito come un torneo interbritannico cui partecipavano quattro nazionali: Inghilterra, Galles, Scozia e Irlanda. Poi venne ampliato a inizio 900 con l'inserimento della Francia e, infine, dell'Italia. La Nazionale azzurra è sempre stata considerata la più debole tra le sei anche se in alcune edizioni è riuscita a prendersi qualche soddisfazione e ad evitare il famoso "Cucchiaio di legno", un riconoscimento goliardico ideato dagli studenti dell'Università di Oxford a fine XIX secolo, riservato all'ultima in classifica. In questa particolare classifica, l'Italia in 22 edizioni ha chiuso all'ultima posizione in ben 17 occasioni (con un "filotto" che perdura nelle ultime 7 edizioni, dal 2016), dove per 11 volte ha perso anche tutte le partite.


Data: 5/2/2023 ore 1:46


Malore per un giovane tifoso (è gravissimo), Como-Frosinone interrotta 25'

AL SINIGAGLIA
1
Malore per un giovane tifoso (è gravissimo), Como-Frosinone interrotta 25'
4 febbraio - MILANO
Match sospeso al 23’ della ripresa, poi la gara è finita 0-2. Il 23enne è stato ricoverato in codice rosso. Un altro sostenitore, un uomo di 43 anni, è invece rimasto ferito dopo essere caduto dagli spalti: ha riportato traumi al volto, non in modo grave
Tempo di lettura: 1 minuto


Como-Frosinone è stata sospesa al 23' della ripresa (la gara in quel momento era sullo 0-2): un 23enne tifoso della squadra locale si è sentito male, mentre si trovava nella curva azzurra, accasciandosi al suolo. A quel punto un altro tifoso ha scavalcato le barriere ed è entrato in campo per chiamare il medico sociale del Como. Faticosamente prima un'ambulanza e poi l'automedica si sono portate nel luogo dove si trova lo sfortunato tifoso, per i soccorsi: ora è ricoverato in codice rosso.


Data: 5/2/2023 ore 1:44

https://m.tuttomercatoweb.com/serie-b/como-frosinone-il-comunicato-dei-lariani-soccorritori-intervenuti-in-due-casi-in-poco-tempo-1788376


Data: 5/2/2023 ore 1:42



perugia v BRESCIA


Data: 5/2/2023 ore 1:0




Data: 5/2/2023 ore 0:44

Mercoledì sul neutro di Avellino, per la gara tra Giugliano e Messina, le forze dell'ordine hanno impedito l'ingresso dello striscione "Sciotto Vattene" agli amici di Messina.
Preso atto della determinazione con cui il solerte funzionario di turno ha posto il suo veto allo striscione, la quasi totalità del centinaio di sostenitori giunti al "Partenio", ha fatto ritorno in Sicilia senza neanche vedere la partita.
Solidarietà agli amici Messinesi
#amiciziaerispettoperipadronidellostretto
#avellinoemessina
#tifoseriavellinese


Data: 5/2/2023 ore 0:0




Data: 4/2/2023 ore 23:53

https://www.rainews.it/tgr/piemonte/video/2023/02/watchfolder-tgr-piemonte-web-fontana-farina-di-grillo-sr-tgp1mxf-faa997a7-51c4-4b2f-9fbb-fd608801a81c.html


Data: 4/2/2023 ore 21:16

Se ti porti i tamburi, li suoni a tarantella e sei duecento che coprono il tifo, forse stai sbagliando qualcosa

Cri


Data: 4/2/2023 ore 19:6

Eddirei....
Ci vuole un rinforzino.
Max69


Data: 4/2/2023 ore 18:45

forse dovevo ridurre il formato e aumentare la pasta.
teramo


Data: 4/2/2023 ore 18:36



a proposito, fatto quello delle 9.52, ma mi s'ha brucit lu presutt.
teramo


Data: 4/2/2023 ore 18:24

tamburi fuori discussione, al limite possiamo discutere sui piatti.
teramo


Data: 4/2/2023 ore 18:19

A tamburi come stiamo?
Max69


Data: 4/2/2023 ore 18:15

IL CALCIO É DEL DENARO.
LA REPRESSIONE È IL NUOVO CREDO.
E SPAL-BARI FINISCE ANCORA PRIMA DI INIZIARE.

Ci sarebbe piaciuto trattare Spal Bari per l’importanza della partita rispetto al campionato, per le novità del mercato, per il blasone dell’avversario.
Invece tocca riscontrare che diventerà l’ennesima occasione per allungare l’elenco dei provvedimenti più assurdi, in tema di ordine pubblico.

Spal Bari, per noi, è finita prima di iniziare. È finito il piacere di misurarsi contro un avversario che non sta mai solo in campo, ma anche e soprattutto sugli spalti. È già finito il folclore, il calore, il colore. Diventerà uno spettacolo monocromatico che andrà tutto a vantaggio dei nostri, senz’altro. Ma che verrà privato di ogni suo significato.

Il calcio è uno sport popolare. Il calcio è della gente, si diceva.

Non è così.

Il calcio è del denaro. E il denaro vero, oggi, non arriva più dai botteghini, evidentemente.

Ed ecco che l’intero mondo del pallone accetta passivamente anche provvedimenti che reprimono, invece di tutelare. Puniscono in maniera trasversale e illogica barricandosi dietro quell’ordine pubblico che andrebbe gestito da chi è pagato per farlo, non vigliaccamente aggirato.

Siamo monitorati in maniera più che invasiva centimetro per centimetro della nostra vita, volete farci credere che durante una trasferta è possibile perdersi carovane da migliaia di tifosi e non si riesce ad anticipare i punti critici, impedendo ad esempio di fermarsi in aree di sosta pericolose? Troppo impegnativo?
Benissimo. Basterebbe allora spostare orari o giorni delle partite in caso di incroci poco ortodossi, in modo da garantire ai moltissimi appassionati di poter seguire comunque la propria squadra, anche se con qualche disagio. Sempre meglio dello schifo di vietarla.
Ancora troppo difficile? Troppo poco ossequioso nei confronti del palinsesto televisivo?
D’accordo. Allora che si vieti il viaggio ad una delle due. Farebbe vomitare, certo, ma salvaguarderebbe almeno l’altra.

E invece no.
Si vieta tutto. A tutti.

Perché il messaggio è punitivo in senso trasversale, non è preventivo. Sia chiaro. Non si sta tutelando un bel cazzo, si sta colpendo. In maniera indistinta, illogica, sistematica.
E non solo gli odiatissimi ultras, ma anche le famiglie, i club, i milioni di amanti del calcio dal vivo. Che, pare piuttosto chiaro, sono un mero accessorio ormai. Tanto basta dipingere due seggiolini dello stadio, o registrare un paio di cori da mandare in favore di microfono, e il gioco è fatto.

Inciteremo la nostra squadra perché questo è il nostro dovere. È il nostro ruolo.
Ma, per quanto ci riguarda, Spal Bari è già finita




Data: 4/2/2023 ore 18:8

Aldo Agroppi: "Soffro di depressione. Il calcio di oggi? Roba da ridere. Spalletti un 'prete' che voleva spiegare a Totti come si gioca"
di Giuseppe Calabrese





Data: 4/2/2023 ore 17:41

fino a pochi anni fa credevo che di striscioni veramente di merda se ne facessero soprattutto una volta. a mio pensare.
teramo


Data: 4/2/2023 ore 17:12




Data: 4/2/2023 ore 16:51

anche io Cri... al lavoro a volte passo il tempo a recuperare i rifiuti mischiati e a ricollocarli. ma non mi incazzo più ormai.
tanto è tutto inutile. pure la differenziata :-)
teramo


Data: 4/2/2023 ore 16:43

Ursula contro il lupo cattivo: l'animale che ha ucciso il pony di Von der Leyen la fa franca (per ora)

In Germania per oltre un mese è andata avanti una caccia all'esemplare responsabile della morte del cavallo della famiglia delle presidente della Commissione. Per lui non sono valse le normali regole di protezione della specie. Ma nonostante le ricerche l'animale è scampato alla massiccia ricerca. Mentre la politica chiede di riesaminare le norme a tutela dei lupi


Data: 4/2/2023 ore 16:42

ahhahahahah

impazzisco per ste cose Terry

Cri


Data: 4/2/2023 ore 16:36



e 2)
teramo


Data: 4/2/2023 ore 16:35



per Cri 1)
teramo



[1] [2] 3 [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20]


Scrivi sul muro









 

 

Login