Bego per Sempre

Ci sono 800 messaggi


Data: 13/9/2019 ore 5:35

MANCHESTER - Patrice Evra torna protagonista sui social, questa volta, però, non per uno dei suoi video esilaranti ma per festeggiare il “primo giorno” da aiuto-allenatore.
Ebbene sì, dopo aver appeso le scarpette al chiodo, l’ex terzino francese non ha potuto fare a meno di tornare a calpestare l’erba del rettangolo verde e, come lui stesso ha mostrato su Instagram, ha annunciato di aver portato a termine il suo primo giorno da allenatore.
Come spiega il Sun, Evra è tornato al Manchester United sotto vesti inedite: l’ex giocatore anche della Juventus sarà l’aiuto-allenatore dell’Under 18 del club. Il francese aiuterà quindi Neil Ryan nella crescita dei giovani talenti dei Red Devils con la voglia di fare esperienza e, un giorno, allenare, magari, la prima squadra inglese.
Theo news


Data: 13/9/2019 ore 5:34

STOCCARDA - Una moda, divertente ma anche educativa. O almeno funzionale. Sempre più squadre in Germania fanno affidamento sulla ruota della sfortuna. Un metodo innovativo per stimolare i giocatori a dare sempre il massimo in allenamento onde evitare penitenze umilianti e faticose. Lo Stoccarda, attualmente in seconda divisione (è retrocesso a maggio dopo aver perso lo spareggio con l’Union Berlino), ha deciso di impostare le sedute di allenamento in maniera davvero particolare: mister Tim Walter assegna dei punti per ogni esercizio. I giocatori che ne raccolgono meno vengono puniti.
L’IDEA — Nello spogliatoio dello Stoccarda, da metà giugno in poi, è stata inserita una grande ruota della sfortuna che viene girata al termine dell’allenamento. Sulla ruota sono stati inseriti diversi simboli che stanno a rappresentare le penitenze alle quali si devono sottomettere i giocatori che in allenamento hanno fatto peggio: da una lunga serie di flessioni, fino alla corsa con un compagno in spalla. Le punizioni fra le quali scegliere sono davvero tante. Sulla ruota c’è anche un jolly che salva gli sconfitti dalle penitenze. E da Mario Gomez, simbolo del club, all’ultima delle riserve, chi perde ne paga le conseguenze, venendo schernito dai compagni. “Le penitenze sono davvero fastidiose, ma è giusto che lo siano”, ha spiegato il centrocampista Philipp Klement.
PRECEDENTI — Mister Walter, in realtà, utilizzava la ruota della sfortuna anche a Kiel, dove ha allenato fino alla scorsa stagione. Qualcosa di molto simile è stato sperimentato anche a Lipsia, fino a quando c’era Rangnick in panchina: lì però i giocatori venivano puniti (obbligati a gonfiare i palloni e a pulirli a fine allenamento, oppure a lavorare per una giornata come commessi nello store ufficiale) in caso del mancato rispetto delle regole dello spogliatoio. Chi arrivava tardi agli allenamenti, utilizzava il cellulare in luoghi proibiti, o si presentava senza divisa, doveva girare la ruota. E sottomettersi al destino che ne decideva la penitenza. Ora quella della ruota della sfortuna sta diventando una vera e propria moda. Divertente, ma anche educativa.


Data: 13/9/2019 ore 5:31

PORTO ALEGRE - Il ritorno del passaporto. No, non è il titolo di un nuovo film di Hollywood, ma il finale (forse) della disputa tra Ronaldinho e il fisco brasiliano. Da quanto riporta Mundo Deportivo, il brasiliano dovrebbe a breve saldare le sue pendenze con l’erario, pagando quasi completamente la multa da due milioni di euro per danni ambientali che gli è stata inflitta nel 2015 per la costruzione di un molo e di una piattaforma per la pesca sul lago Guaíba, a Porto Alegre. E una volta pagata la multa, lo stato potrà di nuovo permettergli di uscire dal Brasile, cosa che al momento non era possibile all’ex Pallone d’Oro.
SCONTO – Una situazione paradossale, visto che qualche giorno fa l’Embratur, l’ente federale locale che si occupa del turismo, ha scelto Dinho tra le 15 figure di spicco individuate per promuovere l’immagine del paese sudamericano oltre confine. L’uomo senza passaporto che invita ad andare in Brasile deve essere sembrato…un po’ troppo comico e quindi, a quattro anni dalla sanzione e dopo più di qualche e mese di tira e molla, alla fine Ronaldinho ha deciso di pagare. Dei circa due milioni di euro, lui e suo fratello Roberto ne pagheranno oltre la metà: 1,3 milioni, per ottenere di nuovo la possibilità di lasciare il Paese.
INTERESSI – In caso però il deposito non avvenisse nei tempi previsti, la somma lieviterà fino a raggiungere un valore superiore a quello della multa originale. Se Dinho non assolvesse l’impegno preso, dovrebbe pagare 2,1 milioni più tutti gli interessi del caso. E ora l’attenzione si concentra proprio su questa parte dell’accordo con il fisco. Considerando che, da quanto hanno raccontato in Brasile, il conto in banca del verdeoro è quasi in rosso, sarà interessante capire quanto ci metterà l’ex Barcellona e Milan a pagare la multa. E a rivedere il suo passaporto, così da poter continuare a girare il mondo con le partite di esibizione che tanto ama.


Data: 13/9/2019 ore 5:27

BRUXELLES - Terremoto nel calcio belga. Ieri sono stati arrestati il procuratore Christophe Henrotay, agente di Thibaut Courtois portiere del Real Madrid e Yannick Carrasco ex Atletico oggi in Cina, e un suo collaboratore socio in affari. Henrotay è stato fermato nel Principato di Monaco e l’autorità giudiziaria belga ha chiesto l’estradizione. Stamattina è finito in manette Herman Van Holsbeeck, ex calciatore professionista degli Anni Settanta e poi dirigente di livello, dal 2003 al 2018, oggi 64enne, è stato il manager dell’Anderlecht, il più importante club belga. L’inchiesta verte su accuse di riciclaggio e corruzione. Sotto la lente d’ingrandimento c’è in particolare la compravendita dell’attaccante serbo Aleksandar Mitrovic, arrivato all’Anderlecht nel 2013 dal Partizan Belgrado e ceduto al Newcastle in Inghilterra nel 2015 per 18 milioni di euro. Il giornale belga “Le Soir” scrive che Van Holsbeeck è sospettato di aver intascato a titolo personale una sorta di “tangente” per la facilitazione dell’affare.
Theo news


Data: 13/9/2019 ore 5:26

BARCELLONA - E poi dicono che parli poco. Quando lo fa, Leo Messi, è un fiume in piena. Nell’intervista rilasciata al quotidiano catalano Sport di ieri lancia messaggi a tutti, dal suo Barcellona al rivale di sempre Ronaldo. “La clausola nel mio contratto? Non posso confermare perché ho un vincolo di riservatezza. Ma questo club è casa mia, non ho alcuna intenzione di trasferirmi altrove. Voglio restare qui, giocare, stare fisicamente bene ed essere importante in un progetto vincente. Clausole e soldi per me non vogliono dire niente, la cosa più importante è il progetto”.
NEYMAR — "Mi sarebbe piaciuto rivederlo nel Barcellona. Non so se il club abbia fatto tutto il possibile per riportarlo in Spagna, non so molto della trattativa. Io parlavo con Neymar e lui aveva voglia di tornare. Lo spogliatoio, in ogni caso, non ha mai chiesto di acquistarlo, ha semplicemente espresso la sua opinione".

S'E' LEVATO QUALCHE SASSOLINO... Theo


Data: 13/9/2019 ore 5:22

SAN ANTONIO - Il Messico cambia allenatore e giocatori, ma il vizio resta sempre lo stesso. Prima del mondiale 2018 i calciatori del Tricolor erano finiti nel bel mezzo di uno scandalo. Prima di partire per la Russia, l’allora tecnico Osorio aveva dato ai suoi qualche giorno di libertà da trascorrere con le proprie famiglie. Il problema è che otto calciatori…non erano esattamente tornati a casa. Anzi, sono stati beccati dai paparazzi nel bel mezzo di una festa in compagnia di una trentina di escort. Scandalo nazionale, Chicharito dà spiegazioni sui giornali, mentre Ander Herrera è costretto a chiedere scusa via social a sua moglie. Basterebbe questa storia a sconsigliare qualsiasi replica.
MODELLE – E invece no, perchè come riporta Mundo Deportivo, alcuni calciatori della squadra attualmente guidata da Tata Martino ci sono ricascati. Anzi, stavolta hanno forse fatto di peggio. Dopo la partita contro gli Stati Uniti, vinta per 3-0, molti dei convocati sono stati immortalati in una discoteca, circondati da modelle e da influencer. Fin qui, tutto abbastanza nella norma, se non fosse che i media locali sono andati più a fondo della questione. Scoprendo che due delle modelle presenti avrebbero fatto lo stesso tragitto della squadra prima della partita contro l’Argentina, dormendo nello stesso albergo dei calciatori. E improvvisamente il Messico spento e incornato dal Toro Lautaro Martinez trova parecchio senso…
SPIEGAZIONI – Stavolta le spiegazioni sono toccate a Layun, che ha raccontato come è andata la questione in un’intervista a TUDN. “Avevamo un paio d’ore libere dopo la partita con gli USA e siamo andati in un locale che diventa discoteca e ci siamo stati dalle 15:30 alle 20:30. Dopodiché siamo rientrati tutti assieme in albergo per riposarci. Qualcuno ha detto che è successo prima della partita con l’Argentina, ma è assurdo che venga detta una cosa per un’altra”. Nessun accenno però alle due ragazze che avrebbero viaggiato col gruppo dal New Jersey fino a San Antonio. Di quello, Layun non dice nulla. E l’opinione pubblica, esattamente come un anno fa, reagisce male.

E MI PAREVA STRANO... VEDENDO GLI HIGHLIGHTS, SEMBRAVANO DEGLI ZOMBIES IN CAMPO... 4 GOL TRA ARGENTINA E MESSICO NON CI STANNO NEPPURE NEL MONDO DEI SOGNI, OGGI, EPPURE E' SUCCESSO... Theo


Data: 13/9/2019 ore 5:18

CASTELLAMMARE DI STABIA - Non c’è nessun posto al mondo come casa propria. E vale per tutti, compresi i campioni del calcio. Che spesso e volentieri concludono la propria carriera dove tutto è cominciato. Tra questi potrebbe esserci anche Fabio Quagliarella, che la sua Castellammare di Stabia non l’ha mai dimenticata. E ora che la squadra della città, la Juve Stabia, è in Serie B, non è neanche così improbabile immaginare per il capocannoniere dello scorso campionato il più romantico dei finali. Una stagione (e chissà, forse anche qualcuna in più) con addosso la maglia gialloblu. Uno scenario che potrebbe presto diventare una realtà.
SOGNO – A raccontarlo è Giovanni Improta, dirigente del club campano. Le sue parole, rilasciate durante un’intervista alla trasmissione “Zona Stabia”, sono state riportate dal Secolo XIX e di certo faranno sognare i tifosi delle Vespe… “Mi sono trovato a parlare personalmente con lui e ci siamo fatti una promessa che riguarda questa città. Prima di smettere, Fabio vorrebbe indossare la maglia della Juve Stabia e un calciatore come lui che dice queste cose per tutti i cittadini di Castellammare deve essere motivo di orgoglio. Sarebbe la favola a lieto fine che tutti vorrebbero”.
ABBONATO – Tutti compreso lo stesso Quagliarella, che già ha comunque sottoscritto il suo abbonamento per questa stagione… Un acquisto che il club ha raccontato sui social, sottolineando l’amore viscerale del bomber della Sampdoria per i colori gialloblu. Il post della Juve Stabia si concludeva con la speranza di rivedere presto l’attaccante. Loro intendevano in tribuna. Ma il calcio sa regalare storia davvero splendide. E chissà dunque che Quagliarella non riabbracci finalmente la “sua” Juve…direttamente in campo.


Data: 13/9/2019 ore 5:16

CASERTA - Mai dire a un uomo che non sa giocare a calcio. Ferito nell’onore, potrebbe avere una reazione incontrollata e fare pazzie. E’ quello che, a quanto pare dalle prime indagini, è successo ieri sera a San Cipriano d’Aversa, nel Casertano, dove un 48enne residente a Casal di Principe è stato arrestato per tentato omicidio.
La ricostruzione dei fatti è per ora frammentaria e ancora in corso da parte dei carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Casal di Principe, ma a quanto pare è stata una discussione su un gruppo di calcetto di WhatsApp a scatenare la reazione del 48enne, già noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio. Forse un’offesa alle sue doti con il pallone tra i piedi. Ieri sera l’uomo si è presentato al campetto con una calibro 7.65 con matricola abrasa e dopo una discussione ha fatto fuoco. Ad essere ferito, però, non è stato il suo bersaglio, ma un altro uomo intervenuto a fare da paciere, un 40enne di Santa Maria Capua a Vetere colpito all’addome e ricoverato in prognosi riservata alla clinica Pineta Grande di Castel Volturno. Un caso simile era già accaduto qualche mese fa a Frattaminore, nell’are metropolitana di Napoli.
Theo news


Data: 13/9/2019 ore 5:14

LEOPOLI (Ucraina) - È finita la fuga di Peter Seisenbacher durata per quasi tre anni. Il bicampione olimpico di judo (vinse l’oro nella categoria fino a 86 kg sia a Los Angeles 1984 sia a Seul 1988) è stato arrestato nella città ucraina di Lwiw, dove l’austriaco aveva cercato di attraversare illegalmente - senza passaporto, non potendo più viaggiare in un altro paese tranne l’Austria - la frontiera verso la Polonia. Il 59enne è accusato di abuso su minori in tre casi dal 1997 al 2004. Già nel dicembre 2016 il processo contro Seisenbacher avrebbe dovuto cominciare il processo, ma lui non si era presentato all’udienza. Otto mesi dopo - nell’agosto 2017 - era stato arrestato dalle forze di ordine a Kiev, ma la richiesta di estradizione è poi stata respinta dalle autorità ucraine per la prescrizione del reato. In Ucraina l’abuso sui minori si prescrive dopo 10 anni. Per quasi tre anni Seisenbacher si è così sottratto alla procedura austriaca, anche se nel frattempo la situazione giuridica che prima aveva impedito la sua “deportazione” era cambiata e la giustizia austriaca aveva rinnovato la richiesta per la sua estradizione. Stavolta, ancora a Lemberg, Seisenbacher è stato affidato ieri alle autorità austriache, che l’hanno trasportato in aereo a Vienna a poi portarlo nella prigione nel quartiere di Josefstadt. Domani verrà confermata la custodia cautelare.
Theo news


Data: 13/9/2019 ore 5:10

ITALIA-PORTOGALLO 3-0 (25-21, 25-10, 25-22)
MONTPELLIER - L’Europeo numero 31 per gli azzurri comincia secondo pronostico. La squadra di Blengini non si fa distrarre da un avversario che è di una caratura nettamente inferiore alla formazione che questa estate ha staccato il pass per arrivare ai Giochi di Tokyo. L’unica notizia nel primo set la fa il break (3-1) dei conterranei di Cristiano Ronaldo che schierano in campo alcune vecchie conoscenze del campionato italiano come i fratelli Ferreira e come il regista Tavares. Domani sera c’è la Grecia (20.45) che nel match inaugurale ha perso 3-0 con la Bulgaria. L’Europeo continua.
Theo news


Data: 13/9/2019 ore 5:8

FIRENZE - È una Champions League amara per le italiane: dopo la Juve (sconfitta per 2-0 ieri contro il Barcellona) cade anche la Fiorentina. È 4-0 per l'Arsenal al Franchi, in una gara senza storia sin dall'inizio. La Fiorentina è ordinata, ma la qualità delle inglesi è superiore e il risultato non è mai in discussione. Ora alla squadra di Cincotta servirà un'impresa quasi impossibile a Londra il prossimo 26 settembre.
Theo news


Data: 13/9/2019 ore 5:5

https://www.gazzetta.it/Cronaca/12-09-2019/metro-roma-scale-mobili-sabotate-sospesi-4-dipendenti-3402437856565.shtml

ALLA FINE I TERIBBILI ULLIGANI NON C'ENTRAVANO UNA BEATA MAZZA... Theo


Data: 13/9/2019 ore 5:3

NAPOLI - Ancora una volta in prima fila nel sociale a Napoli. Kalidou Koulibaly accompagnato dal compagno Faouzi Ghoulam si è recato in visita a Scampia, quartiere a rischio della città tristemente famoso, al Liceo Elsa Morante per affrontare temi come immigrazione ed integrazione.
Accoglienza entusiastica di circa 500 studenti che hanno ascoltato con grande attenzione le parole dei campioni. “Dovete inseguire sempre i vostri sogni”, ha sottolineato Koulibaly e Ghoulam ha aggiunto: “Vi auguriamo un buon anno scolastico e speriamo di poter tornare presto tra voi”.
Theo news


Data: 13/9/2019 ore 5:1

https://video.gazzetta.it/fili-scoperti-sanitari-montare-condizioni-spogliatoio-napoli/f2d9b7d6-d534-11e9-a3f7-daddd6ca44c4?vclk=home_generico

INCREDIBILE... ED IO CHE PENSAVO ANCLOTTI ESAGERASSE... Theo


Data: 13/9/2019 ore 5:0

NAPOLI - La polemica sugli spogliatoi del San Paolo, partita dopo le dichiarazioni del tecnico del Napoli Carlo Ancelotti, sta creando dibattito anche sui social. Anche il presidente Aurelio De Laurentiis ha detto la sua dai microfoni di Sky: "Non definirei polemiche quelle sugli spogliatoi, bensì lamentele che sto esternando da 15 anni. Pur non potendo sostituirmi al Comune nel fare i lavori, io per 15 anni ho continuato a fare manutenzione di parti dello stadio, tipo i tornelli. Li pagammo noi e me li hanno rimborsati dopo circa 9 anni, senza neanche saldare il conto totale. Adesso c'è un commissario e il problema è quello dei soldi dati dall'UE alla Regione. Al Comune hanno avuto tre mesi per fare degli spogliatoi... Mi avessero chiamato, ci avrei messo 10-15 giorni. E ancora oggi li aiutiamo nei lavori mentre loro ci dicono di farlo di nascosto. Lo Stato si svegli!".
Theo news


Data: 13/9/2019 ore 4:58

https://www.gazzetta.it/Nba/12-09-2019/a-tutto-rodman-la-mia-amicizia-kim-tentativo-suicidio-quell-addio-jordan-soldi-3402431312297.shtml


Data: 13/9/2019 ore 4:51

TORINO - L'ufficialità arriva col comunicato bianconero della conferenza stampa, fissata per domani alle 12.30 nella sala stampa dell'Allianz Stadium: Maurizio Sarri sabato esordirà sulla panchina della Juventus in campionato. Colpito da polmonite, il tecnico toscano contro Parma e Napoli era stato sostituito dal vice Giovanni Martusciello.
Evitato l'incrocio del cuore contro il "suo" Napoli, Sarri ricomincia proprio dallo stadio dove due stagioni fa gli azzurri che allenava fecero harakiri-scudetto a favore della Juve.
Theo news


Data: 13/9/2019 ore 4:48

https://www.gazzetta.it/Atletica/12-09-2019/schwazer-tribunale-bolzano-l-incidente-probatorio-caso-doping-non-mollo-3402434821020.shtml


Data: 13/9/2019 ore 4:47

https://www.gazzetta.it/Calcio/Serie-A/Juventus/12-09-2019/alex-sandro-tutto-campo-torino-noiosa-brasiliani-mi-vergogno-quando-spendo-3-400-euro-3402441240921.shtml

BELLA INTERVISTA. Theo


Data: 13/9/2019 ore 4:16



Nel frattempo a Miami, aspettando il debutto della prima squadra nella MLS 2020, gli ultras si dilettano andando a tifare l' Academy (ragazzini tipo 14-15enni).
Theo


Data: 13/9/2019 ore 4:8

Ah capito, hai il volo per l' Inghilterra presto! Theo


Data: 13/9/2019 ore 4:7

Cri, cosa?? AHAHAHAHA!!

Ma che ci fai su alle 4? Sindrome di Teramo? Theo


Data: 13/9/2019 ore 4:6

A. ma che cazzo avevi fatto?? Guida pericolosa? Theo


Data: 13/9/2019 ore 4:0

I Chattanooga Liptoners hanno appena vinto il titolo USA di LPF battendo in finale i rivali dei Kansas City Maccheronis

Cri FEAT Theo news


Data: 13/9/2019 ore 0:29

https://www.google.com/amp/s/italianiinguerra.com/2018/09/08/nembo-contro-canadesi-lultima-battaglia-del-regio-esercito/amp/


Data: 13/9/2019 ore 0:10

Divieto di sosta?

Cri


Data: 12/9/2019 ore 22:42

E niente oggi mi hanno ammanettato
Seduto auto della guardia di confine
Alcool e droga test negativi
Perquisizioni
Controllato quando andavo in bagno e non potevo tirare io L acqua

Hanno giocato poliziotto buono e poliziotto cattivo fino che arrivato quello cattivo sul serio

Comunque ero colpevole e 300 bombe di multa dopo 4 ore

A


Data: 12/9/2019 ore 22:34

Guardati la caduta di testa dell'etiope

Cri


Data: 12/9/2019 ore 21:42

ata: 12/9/2019 ore 14:18

Per oggi mi attendo scintille e fuochi d'artifizio alla Uelta.
Ovviamente tra venti, massimo trenta minuti un'ondata di merda mi travolgerà al lavoro.

Nel frattempo, elmetto e baionetta in trincea.

Z

Esco adesso dall’udficio. E, niente. Ho finito anche le bestemmie.

Z


Data: 12/9/2019 ore 19:56

a vag!

Cri


Data: 12/9/2019 ore 19:48

come fa a piacervi l'inverno?
staccare alle 20 e trovare tutto buoi.

siete pazzi.

Cri


Data: 12/9/2019 ore 19:40




Data: 12/9/2019 ore 19:26

Ultimo in classifica con cinque sconfitte e un pareggio in sei partite, il Paris FC non si è ancora perso d'animo e punta in alto. Almeno sul mercato, perché dalla lista degli svincolati potrebbe arrivare un nome davvero importantissimo: l'ambizioso presidente Pierre Ferracci, infatti, avrebbe presentato una proposta di ingaggio a Jeremy Menez, libero dopo la rescissione con il Club America. L'ex attaccante del Milan non sarebbe contrario a raccogliere la sfida e anche l'entourage del giocatore non ha chiuso alla possibilità di un ritorno in Francia. Si è parlato anche di Olympique Marsiglia, che sarà orfano di Thauvin per diversi mesi. Lo scoglio, ovviamente, è rappresentato dalle richieste di Menez, che dovrebbe accettare un contratto a cifre piuttosto contenute. Lo riporta Le Parisien.


Data: 12/9/2019 ore 19:22




Data: 12/9/2019 ore 19:22

https://italiacoloniale.com/2019/09/12/sacrario-di-el-alamein-mi-sento-debitore-nei-confronti-di-coloro-che-qui-hanno-combattuto-e-perso-la-vita/?fbclid=IwAR26l3k0iZxyFDo22TcsyJmSvnNBJD63bSBfQz5ZqdPu7MlWXun-uyJux6o


Data: 12/9/2019 ore 19:15

https://roma.repubblica.it/cronaca/2019/09/12/foto/delle_chiaie_funerali-235842431/1/?ref=RHRS-BH-I0-C6-P2-S1.6-T1#1






Data: 12/9/2019 ore 19:12




Data: 12/9/2019 ore 19:1

Tutto facile per la nazionale italiana di volley al suo debutto agli europei: la Nazionale del ct Gianlorenzo Blengini a Montpellier ha superato agevolmente il Portogallo in un match valido per la prima giornata del girone A col punteggio di 25-21, 25-10, 25-22. Le altre partite del girone dell'Italia: Bulgaria-Grecia 3-0 (25-22, 25-16, 25-20) e Francia-Romania che scenderanno in campo alle 20.45. Passano gli ottavi le prime quattro classificate di ogni raggruppamento.


Data: 12/9/2019 ore 18:43

https://www.ilmattino.it/napoli/cronaca/napoli_omicidio_antonino_di_lorenzo_boss_piantagioni_droga_monti_lattari-4728698.html?fbclid=IwAR3DJgtshHEFWQToXgsfXBAwdD6Qk1COcluoBzSPySoDdpXIc3E8ZgsTdpU


Data: 12/9/2019 ore 18:42

Fresco di elezione nel consiglio direttivo di Lega B, il presidente del Pisa Giuseppe Corrado, a margine dell'assemblea odierna, ha così parlato: “Si respira un clima diverso, grazie anche all’ispirazione del Presidente Vigorito. Mi sono candidato per rappresentare le neopromosse, con l’idea di dare loro garanzia ed evitare decisioni che potessero scardinare la stabilità dei club. Non sono un giurista, ma un uomo commerciale. Le mie esperienze proveranno a far crescere ulteriormente il valore di un campionato che cresce anno dopo anno. Importante l’accordo Dazn-Sky in questo senso. Vogliamo unità d’intenti e positività, quella che si è vista oggi in Assemblea. Una Lega è forte se ha un prodotto forte: quest’anno sembra di vedere uno dei migliori campionati di B degli ultimi anni. Quello che possiamo fare è aggiungere ulteriore valore”.



[1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] 16 [17] [18] [19] [20]


Scrivi sul muro









 

 

Login