Bego per Sempre

Ci sono 800 messaggi


Data: 28/9/2022 ore 10:27

ATH con tutta la merda che la solvay butta in mare da decenni e stai a vedè il rigassificatore....

MP


Data: 28/9/2022 ore 10:26

cmq seondo Djani c'ha diversi cloni, perche' nello stesso momento e' capace di presensiare dalle piu' ufficiali celebrazioni in qualita' di figura istituzionale, ai piu' beceri festeggiamenti di un qualsiasi pretesto
ergo e' sempre a mangiare, sia questo alle cerimonie in Regione Toscana che ai 37 anni della salumeria di Borgo a Buggiano
Ath


Data: 28/9/2022 ore 10:25

"La CURVA FERROVIA MATTEO27 I NUMERI LI FA, NON SE LI FA DARE"

Maaaaaaaaaax

MP


Data: 28/9/2022 ore 10:25

Ferrara, 17 anni fa, mattina presto.Ridono, dicono "ci vorrebbe della benzina", non rispondono al suo telefono che squilla. C'è scritto "mamma", lì per lì non saprebbero che balla inventarsi: la droga, l'autolesionismo, la sindrome da delirio, le tireranno fuori più tardi. Adesso c'è da parare il culo ai quattro colleghi delle volanti. E quel telefono ancora squilla. E ancora. E ancora dopo 17 anni, squilla. Aspetta che qualcuno risponda e chieda scusa e spieghi perché...
FEDERICO ALDROVANDI VIVE.




Data: 28/9/2022 ore 10:24

Bresà, ma infatty.
se avessi votato per Letta a quest'ora sarei tutto in visibilio ..
in brodo di giuggiole proprio.
Blur


Data: 28/9/2022 ore 10:17

io la soluzione ce l'ho (est. 2006)
si smette tutti di lavora', e si fa una festa finche 'un finisce da be', mangia', fuma' e tromba', e poi ci si piglia a mazzate per le briciole
vedrai 'e ti passa ir freddo
Ath


Data: 28/9/2022 ore 10:14

è un TROVA UTI a giudicare dalle scarpe

Cri


Data: 28/9/2022 ore 10:13

infatti Ath c'è scritto chiaramente che per lo stesso motivo le rinnovabili non sfonderanno nel belpaese.
Noi a Ravenna siamo già schieratissimi ad ospitare il rigassificatore, PERO' poi non rompete il cazzo voi tirrenici se invece di pagare putin pagate noi!
RCF


Data: 28/9/2022 ore 10:12

e 'ullo volete 'api', 'e bisogna 'onsuma' meeeenooo!
Ath



Data: 28/9/2022 ore 10:5

e cmq Djani mafioso bastardo, ti ficcherei la testa ner keu
Ath


Data: 28/9/2022 ore 10:3




Data: 28/9/2022 ore 10:3

e' pure vero che la stessa burocrazia descritta sotto e' quella che ostacola l'implemento delle energie rinnovabili..
Ath


Data: 28/9/2022 ore 10:0

e poi un rigassificatore davanti alle nostra coste c'e' gia' a 20 km da Marina di Pisa
'ndate a Ravenna dc
Ath


Data: 28/9/2022 ore 9:56

in breve:
il rigassifiatore di Joe Bidet fativilo a casa vostra, io li ci vado al mare
Ath 'giorno


Data: 28/9/2022 ore 9:55

Ecco che pure la carriera di Ikoné della Fiorentina subirà uno scossone con filmino rubato

Cri


Data: 28/9/2022 ore 9:52

Calcio in lutto, è morto Bruno "Maciste" Bolchi. E' stata la prima figurina Panini della storia





Data: 28/9/2022 ore 9:48

Io c'ho fame, vorrei tipo English Breakfast e spremuta, subito

Cri


Data: 28/9/2022 ore 9:37

https://m.tuttomercatoweb.com/altre-notizie/lutto-nel-mondo-del-calcio-a-82-anni-e-scomparso-bruno-bolchi-1736151


Data: 28/9/2022 ore 9:37

Bresà quello che sto dicendo da giorni a colleghi e amici

Cri


Data: 28/9/2022 ore 9:34

Da Roberto Vallepiano

CUBA. LA RIVOLUZIONE DEI DIRITTI.

Negli scorsi giorni il popolo cubano ha votato e approvato, con il 67% dei Si, il nuovo Codice della Famiglia.

Una grande prova di democrazia popolare in cui il voto referendario è stato preceduto da 80.000 assemblee popolari che hanno discusso e dibattuto per mesi.

Il disegno di legge approvato è il più avanzato al mondo nel campo dei diritti civili e legalizza non solo il matrimonio tra persone dello stesso sesso ma anche l’unione affettiva, le famiglie multiparentali, la responsabilità genitoriale, l’adozione della gestazione solidale: Che non è "l’utero in affitto" come qualcuno in malafede ha affermato. Ma una pratica gratuita e altruistica libera da qualsiasi mercificazione.

La legge prevede che una donna può fornire questo servizio una sola volta nella vita (non può diventare un lavoro quindi, non può trasformarsi in sfruttamento), a titolo gratuito (eccetto le spese), con divieto di fornitura dell'ovulo e solo in casi in cui i precedenti tentativi di fecondazione assistita siano falliti o altro tipo di impossibilità medica (non "per sfizio" quindi) verso familiari e dopo una sentenza di tribunale.

La nuova legislazione combatte infine la discriminazione, la violenza di genere e prevede decine di norme a tutela dell'infanzia e della donna.

Sono introdotti i regimi di separazione dei beni o misto nel matrimonio, fino ad ora esisteva solo il regime di comunione dei beni.

E’ introdotta la Custodia condivisa dei figli, pratica questa che oggi quasi mai viene adottata da parte delle coppie che si separano o si divorziano. Nella quasi totalità dei casi i figli vengono tenuti dalle madri mentre i padri difficilmente ne hanno la custodia.

Infine vengono regolamentati altri aspetti della vita come la cura degli anziani, i diritti delle persone con handicap fisici, il diritto a scegliere il proprio orientamento sessuale o l’identità di genere, la convivenza, e molto altro.

In questo modo la Rivoluzione cubana fa giustizia della svariate idiozie diffuse nel corso degli anni dalla propaganda controrivoluzionaria che accusava l’Isola Ribelle di improbabili discriminazioni e persecuzioni nei confronti del mondo Lgbt, cretinate diffuse copiosamente dai mass media occidentali a cui soltanto chi non aveva mai messo realmente piede a Cuba poteva credere.

Questo impegno da parte del Partito Comunista Cubano risponde all’esigenza di disciplinare e dare risposte a una società che cambia e si evolve contemplando nuove forme affettive e relazionali.

Al contrario di ciò che avviene alle nostre latitudini dove spesso i diritti civili vengono contrapposti a quelli sociali, l’insegnamento che ci giunge dal Socialismo Cubano è che innanzitutto va data una risposta prioritaria ai diritti fondamentali per la maggioranza della popolazione: una casa e un lavoro per tutti, scuola e sanità gratuite e di qualità.

Dopodiché una volta data una risposta alle esigenze della stragrande maggioranza delle masse popolari è bene che vengano garantiti e tutelati anche i diritti delle minoranze.




Data: 28/9/2022 ore 9:23

Nell'articolo sotto c'è la sintesi di come siamo fatti
MALE
RCF


Data: 28/9/2022 ore 9:23

Molto bene il tweet della Meloni pro Ucraina e pro Zelensky.
Adesso ne mancano solo uno pro USA e un pro Israele per mandare ai matti quelli che l'hanno votata perchè la ritenevano anti sistema, anti UE, anti Nato e blablabla popopo.

Bresà


Data: 28/9/2022 ore 9:21




Data: 28/9/2022 ore 9:21

https://www.irishmirror.ie/sport/soccer/soccer-news/kinahan-cartel-mobster-liam-byrne-28090618


Data: 28/9/2022 ore 9:20

ci risiamo con la favola dei pipistrelli?
Diamogli delle zanzare da mangiare e bon
RCF


Data: 28/9/2022 ore 9:20

Vabbé dai, è mercoledì e ci sta il sole

Cri


Data: 28/9/2022 ore 9:19

Lungo, lo so.

Ma lo leggo e mi viene praticamente da staccarmi le braccia e buttarmi di testa nel Tevere.

Cri


Data: 28/9/2022 ore 9:19

Il Rigassificatore A-38.

O anche: vi spiego perché non è affatto vero che le bollette del gas e della luce sono troppo alte - in effetti c'è evidenza del fatto che siano ancora troppo basse.

Ma anche: perché in Italia forse non avremo mai il nucleare, ma possiamo scordarci pure le rinnovabili.

Alcuni giorni fa, sul Corriere della Sera, è uscito un articolo (https://www.corriere.it/economia/consumi/22_settembre_24/i-mille-vincoli-piombinoc-anche-colore-nave-3da30972-3c3c-11ed-913c-575b558aca2f.shtml), a firma di Federico Fubini, che vale la pena commentare, perché spiega molto bene tre cose: la prima è quanto la burocrazia italiana sia malata e quanto il tentativo di accontentare i capricci dei potentati locali abbia trasformato anche le procedure decisionali su questioni strategiche in una gigantesca assemblea condominiale, con litigi annessi; la seconda è il fatto che per molti funzionari il bisogno narcisistico di mettersi di traverso solo per esercitare onanisticamente il proprio potere va oltre il più basilare buonsenso e sconfina nell'erostratismo; la terza è che quest'inverno dovremo razionare il gas, e non sarà colpa del governo che sta per insediarsi, né di quello precedente.

Partiamo dal principio: a marzo di quest'anno, quando già era evidente che la guerra avrebbe seriamente compromesso le forniture di gas dalla Russia, l'Italia è stata tra i primi paesi europei ad assicurarsi un rigassificatore galleggiante, la Golar Tundra, acquistata da SNAM.
Quando la Russia ha tagliato ulteriormente le forniture ed è diventato palese che gli stoccaggi non sarebbero stati riempiti prima dell'inverno, e che in ogni caso non sarebbero risultati sufficienti, il governo Draghi ha emesso un decreto dal titolo "interventi di pubblica utilità indifferibili e urgenti". Nel testo del decreto vengono disposte le misure per mettere in funzione il rigassificatore di Piombino il prima possibile: "Le amministrazioni interessate nelle procedure autorizzative (…) attribuiscono ad esse priorità e urgenza negli adempimenti". Era il 17 maggio.
Rileggete bene: interventi "indifferibili e urgenti", misure a cui va attribuita "priorità e urgenza".

In un paese normale, qui è dove si inizierebbe a costruire il tubo che dovrebbe portare il gas dalla nave - che dovrebbe operare inizialmente in prossimità del porto di Piombino, e poi al largo una volta ultimati i lavori - ai gasdotti a terra.
Invece in Italia no, perché, nonostante Piombino e Ravenna siano effettivamente le uniche due aree marine dove è possibile installare un rigassificatore in pochi mesi (grazie alla presenza di infrastrutture preesistenti), sono anche aree sottoposte a vincolo paesaggistico. Per questo, come da decreto legislativo 22/01/2004 n° 42, i pareri vanno raccolti in Conferenza dei Servizi.
Il governo nomina dunque il presidente della regione Toscana, Eugenio Giani, commissario straordinario per il rigassificatore di Piombino, con l'obiettivo di arrivare ad un via libera a fine luglio, avere il rigassificatore pronto a dicembre (occorrono circa 6 mesi di lavoro per montare i tubi che collegano il rigassificatore alla rete nazionale del gas) e iniziare l'asta tra i fornitori di GNL entro gennaio/febbraio.

Il commissario convoca quindi la conferenza dei servizi, solo che quest’ultima richiede il parere di quattro aziende coinvolte nell'acquisto e nella distribuzione di gas o nei lavori (Telecom Italia, Enel, A.S.A. - AIT, Terna) e di - reggetevi forte - quarantacinque amministrazioni pubbliche.
Lo riscrivo in cifre: 45.
QUARANTACINQUE.

Fornisco un pratico elenco:
1. MITE - Direzione Generale Valutazioni Ambientali Divisione V: Procedure di Valutazione VIA e VAS
2. Istituto Superiore di Sanità
3. MITE - Direzione Generale Infrastrutture e Sicurezza
4. MITE - Direzione Generale Valutazioni Ambientali Divisione II: Rischio Rilevante e AIA
5. MITE - Direzione generale uso sostenibile del suolo e delle risorse idriche (USSRI)
6. Ispettorato regionale del MISE
7. Regione Toscana – Settore VIA/VAS
8. Regione Toscana – Settore Autorizzazioni Ambientali
9. Regione Toscana – Settore Servizi Pubblici Locali Energia Inquinamenti Bonifiche
10. ISPRA
11. Regione Toscana - Settore Tutela della Natura e del Mare
12. Regione Toscana - Settore Genio Civile Valdarno Inferiore
13. Regione Toscana - Direzione Mobilità, Infrastrutture e TPL: Settore Logistica e Cave
14-16. Regione Toscana - Direzione Mobilità, Infrastrutture e TPL: Settore Programmazione della viabilità, Settore Trasporto Pubblico Locale su gomma - Osservatorio Mobilità; Settore Trasporto Pubblico Locale su ferro e marittimo - Mobilità sostenibile
17. Provincia di Livorno
18. Comune di Piombino
19. Prefetto Provincia di Livorno
20. Direzione regionale Toscana Vigili del Fuoco - Comitato Tecnico Regionale
21. Ministero dell’Interno – Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile
22. Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Livorno
23. Autorità di Sistema portuale del Mar Tirreno Settentrionale
24. Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti - Compartimento marittimo di Livorno - Ufficio circondariale marittimo di Piombino - Capitaneria di porto
25. ARPAT
26. Ministero della Cultura – Direzione Generale Archeologia, Belle Arti e Paesaggio Servizio V – Tutela del Paesaggio
27. Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le Provincie di Pisa e Livorno
28. Autorità di Bacino Distrettuale dell’Appennino settentrionale
29. Agenzia del Demanio – Direzione Regionale Toscana e Umbria
30. Ufficio delle Dogane di Livorno
31. Consorzio di Bonifica 5 - Toscana Costa
32. Azienda USL Toscana Nord Ovest – Dip.Prev.Piombino
33. ENAC (Ente Nazionale Aviazione Civile)
34. Stato Maggiore della Marina (MARISTAT)
35. Comando Militare dell’esercito
36. Aeronautica Militare Comando 1^Regione Aerea
37. Consiglio superiore dei Lavori Pubblici
38. Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile – Direzione Generale per la Vigilanza sulle Autorità di Sistema Portuale, il Trasporto Marittimo e per Vie d’Acqua interne
39. Avvocatura Distrettuale dello Stato di Firenze
40-42. Direzione Generale della Giunta Generale - Settore contratti; Settore Comunicazione, Cerimoniale ed Eventi; Settore Agenzia per le attività di informazione degli organi di governo della Regione
43. Direzione Competitività della Toscana e Autorità di gestione
44. Direzione Avvocatura regionale e affari legislativi e giuridici - Settore Attività legislativa e giuridica
45. Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento del Coordinamento Amministrativo.

Ciascuna di queste amministrazioni pubbliche deve fornire il suo parere e dare la sua autorizzazione e se necessario può chiedere a SNAM di produrre documenti che certifichino il rispetto di determinate normative. In totale sono pervenute a SNAM oltre 500 richieste, per soddisfare le quali l'azienda ha prodotto oltre 10.000 pagine di documenti.

Solo il comune di Piombino deve fornire il suo parere motivato sulle seguenti questioni:
-Autorizzazione Paesaggistica ex art.146 D.Lgs. 42/2004, L.R.65/2014
-Comunicazione o nulla osta per la Valutazione di Impatto acustico ai sensi dell’art. 8 c.4 o c.6 della L. 447/1995.
-Verifica di conformità urbanistica di cui al D.P.R. 380/2001 e L.R. 65/2014 e smi, nonché parere di competenza sull’eventuale variante urbanistica.
-Autorizzazione all'attraversamento e all'uso delle strade ai sensi del Codice della Strada D.lgs 285/92
-Titolo edilizio per interventi edilizi afferenti al metanodotto ex DPR 380/2001 LR 65/2014
-Parere Sanitario del Sindaco ex comma 6 art.29 quater del D.lgs 152/2006 e artt. 216 e 217 RD 1265/1934

Sì, esatto: in questo preciso momento, negli uffici del comune di Piombino, c'è qualcuno che sta venendo pagato per redigere la "autorizzazione all'attraversamento delle strade" per i lavori di un rigassificatore IN MEZZO AL MARE, mentre nell'ufficio a fianco qualcun altro sta stilando la "valutazione di impatto acustico" per una roba la cui allocazione definitiva sarà A SVARIATI CHILOMETRI DALLA COSTA.

Se tutto questo vi sembra surreale, sappiate che c'è di meglio: la Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le Provincie di Pisa e Livorno ha infatti chiesto a SNAM di sapere DI CHE COLORE È la nave rigassificatrice.
Dimostrazione pratica del fatto che evidentemente paghiamo il gas e l'elettricità ancora troppo poco.
Immagino i commissari della soprintendenza in riunione: "dai, raga, parliamoci seriamente: il razionamento energetico è brutto, ma il Pantone 17-5104 è VERAMENTE brutto. Cioè non si può vedere. Che ne dite se chiediamo a SNAM di comprare una nave verde muschio?".

In tutto questo ovviamente ho omesso le ordinanze commissariali, le istanze di SNAM, le osservazioni del pubblico e ulteriori altri pareri e contributi, ma se volete divertirvi trovate tutto qui: https://www.regione.toscana.it/-/commissario-straordinario-rigassificatore-piombino

Il commissario straordinario Giani è ottimista circa il fatto che i lavori della Conferenza dei Servizi possano terminare entro il 27 ottobre, il che significa che la nave potrebbe cominciare a funzionare per l'estate prossima. Ma non è affatto detto che ciò avvenga, perché il sindaco di Piombino Francesco Ferrari (Fratelli d'Italia) continua a ribadire ad ogni piè sospinto la sua ferma contrarietà al rigassificatore, e ha lasciato intendere che potrebbe fare ricorso al TAR. A cui potrebbe eventualmente seguire un ulteriore ricorso al Consiglio di Stato. Se dovesse succedere, il rigassificatore di Piombino potrebbe non arrivare in tempo nemmeno per l'inverno 2023-2024.
La speranza è che il nuovo governo guidato da Fratelli d'Italia, il cui programma prevede i rigassificatori, possa riportare alla ragione il sindaco Ferrari.

Nel frattempo l'Olanda ha acquistato una nave rigassificatrice negli stessi giorni in cui l'ha acquistata SNAM, solo che la loro è stata messa in funzione due settimane fa. La Germania invece si è svegliata più tardi, per cui il suo rigassificatore entrerà in funzione i primi giorni di dicembre.

Di fronte ad una situazione del genere, mi viene anche da capire chi dice che i tempi per il nucleare in Italia sarebbero biblici. Solo che c'è un problema: che è così per quasi tutto, inclusi gli impianti rinnovabili. Le mille proposte di parchi eolici stanno procedendo a rilento per gli stessi identici motivi: conferenze dei servizi, conferenze stato-regioni, ricorsi al TAR…
La modernizzazione della rete ferroviaria sta andando incontro agli stessi problemi. Il potenziamento delle interconnessioni? Idem come sopra. Gli unici impianti rinnovabili che in Italia si riescono a fare sono quelli sui tetti (che però hanno un potenziale molto più limitato di quello che la gente crede) e quelli nei campi agricoli, perché si tratta di terreni privati che vengono affittati.

O ci rassegniamo al fatto che "le cose in Italia stanno così", e allora il nucleare ha tempi troppo lunghi, ma anche tutto il resto, oppure occorre ridimensionare il numero degli enti coinvolti per questo tipo di opere e il numero di pareri richiesti. Non c'è alternativa.

Nel frattempo, se quest'inverno toccherà stare coi riscaldamenti spenti, sapete chi ringraziare.


Data: 28/9/2022 ore 9:11

https://www.corriere.it/salute/malattie_infettive/22_settembre_27/scoperto-nuovo-virus-pipistrelli-capace-infettare-cellule-umane-705f1a88-3db6-11ed-823a-d6cc1a3a6eda.shtml


Data: 28/9/2022 ore 9:11

https://www.corriere.it/salute/malattie_infettive/22_settembre_27/scoperto-nuovo-virus-pipistrelli-capace-infettare-cellule-umane-705f1a88-3db6-11ed-823a-d6cc1a3a6eda.shtml


Data: 28/9/2022 ore 9:9

Magari erano le riprese del film con VP protagonista

Cri


Data: 28/9/2022 ore 9:9

Draghi ¨¦ gi¨¤ pronto coi motori accesi e le gomme con le termocoperte

Cri


Data: 28/9/2022 ore 9:8

quell'italia non ci appartiene
buongiorno dalla bella Modna!
stanotte ore 4.30 svegliato da un elicottero che puntava i fari anche dentro casa... mezz'ora avanti indietro... imparato da poco di un operazione antidroca e antitunca con 60 mezzi ecc ecc...
il mio quartiere ¨¨ diffeerente! o forse no...
Steve


Data: 28/9/2022 ore 9:6

Buond¨¬. U.



Data: 28/9/2022 ore 9:0

https://www.ilgiornale.it/news/politica/esplosioni-e-perdite-nel-mar-baltico-lincubo-sabotaggio-su-2070603.html


Data: 28/9/2022 ore 8:42

https://www.corriere.it/buone-notizie/22_settembre_27/ecco-citta-lamiera-film-denuncia-sull-inferno-braccianti-0d318d6a-36ea-11ed-abb6-02eafcf44338.shtml


Data: 28/9/2022 ore 8:41




Data: 28/9/2022 ore 8:38

Ma dai...
Msl


Data: 28/9/2022 ore 8:37

Draghi pronto a collaborare, ma scrivere la manovra sarà affare di Meloni





Data: 28/9/2022 ore 8:34

Cioè i tunisini tirano le banane ai brasiliani!
Ma Giorgia cosa ne pensa di sta roba!
RCF



[1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] 16 [17] [18] [19] [20]


Scrivi sul muro









 

 

Login