Bego per Sempre

Ci sono 800 messaggi


Data: 25/5/2020 ore 8:53

Secondo me a breve/medio periodo Zaia fa le scarpe a Salvini x la leadership della Lega.

Cri


Data: 25/5/2020 ore 8:49

Grande Piero Gratton!!!

Cri


Data: 25/5/2020 ore 8:49

Ma ci leggono e scrivono da Wuhan?

Cri


Data: 25/5/2020 ore 7:8

What do you want from me? Why don't you run from me?
What are you wondering? What do you know?
Why aren't you scared of me? Why do you care for me?
When we all fall asleep, where do we go?


Data: 25/5/2020 ore 7:7




Data: 25/5/2020 ore 7:4

Immagino che da qualche parte nel mondo siano gi le 18... Theo


Data: 25/5/2020 ore 7:2




Data: 25/5/2020 ore 6:56

Buongiorno dal Maryland! Theo


Data: 25/5/2020 ore 6:50

Buongiorno dall'Urbe!

Cri


Data: 25/5/2020 ore 6:45




Data: 25/5/2020 ore 6:42

Sto guardando Zaia dalla Annunziata, non affatto stupido. Anzi. Io non amo il Veneto, pur essendoci cresciuto, ma bisogna dire che con questa emergenza ha fatto un capolavoro. Theo


Data: 25/5/2020 ore 4:35



https://www.rivistacontrasti.it/piero-gratton-estetica-calcio-italia-serie-a/


Data: 25/5/2020 ore 3:45

https://video.repubblica.it/cronaca/trentino-da-dietro-un-cespuglio-appare-un-orso-bambino-mantiene-la-calma-e-l-animale-non-lo-tocca/360981/361536?ref=RHPPTP-BH-I257519324-C12-P2-S2.4-T1


Data: 25/5/2020 ore 3:41

TOKYO - Aveva solo 22 anni, ed era gi una famosa wrestler, nota anche per aver partecipato al reality show di Netflix, Terrace House. Giapponese, si chiamava Hana Kimura, ed stata trovata morta in circostanze tutte da chiarire, dopo che sul suo profilo Instagram aveva pubblicato un post che lasciava presagire la sua imminente fine. Un'immagine la mostra con il suo gatto e una sola inquietante parola come didascalia: addio, in giapponese. Una scelta che molti dei suoi fans hanno interpretato come chiara prova a favore dell'ipotesi di un suicidio.
LA DENUNCIA Hana Kimura aveva denunciato negli ultimi giorni di essere vittima di cyber-bullismo, dimostrando con i suoi ultimi messaggi sui social di essere molto provata ("Volevo essere amata. Non voglio pi essere un essere umano", si leggeva fra l'altro). La notizia della morte, per ragioni ancora non chiarite, stata data dall'organizzazione Stardom Wrestling di cui la giovane faceva parte, che chiede ai fan di avere rispetto.
GLI INSULTI Una tragedia che sarebbe stata causata dagli insulti degli hater che la perseguitavano da mesi. Alla notizia della sua morte, i fan e colleghi hanno stigmatizzato il cyber bullismo. "Mi spezza il cuore il modo in cui le persone crudeli possono esprimersi sui social media", ha detto la campionessa mondiale di Impact Tessa Blanchard. "Spero che ci serva a ricordare che le interazioni sui social media possono avere un grave effetto sulla salute mentale di chiunque, non importa chi siano", ha scritto il giornalista di wrestling Adam Pacitti. Tra quelli che hanno anche reso omaggio alla star online c' anche la wrestler professionista britannico Jamie Hayter, che ha scritto: "Non so nemmeno cosa dire o sentire. Intorpidimento. Non posso esprimerlo. Rip Hana Kimura. Meraviglioso essere umano". Mentre la wrestler statunitense Su Yung ha scritto: "Ti amer sempre e mi mancherai, amica mio. Sei la mia sorellina".


Data: 25/5/2020 ore 3:31

Cmq io a Rossella nielo, non so voi. Theo


Data: 25/5/2020 ore 3:31

Theo co tutta la sorca che je girava intorno non credo che Totti si sia accoppiato con quella lurida scimmia
Cri

BONJOUR FINESSE! Theo


Data: 25/5/2020 ore 3:30

Puma bianche e verdi sotto bocciate su tetta la linea. Theo


Data: 25/5/2020 ore 2:57

Try see this thread https://www.isaacresearch.org/?how.to.buy.kamagra.cheap The less time you have to look for a company, the fewer options you have. how to buy kamagra cheap discover more here


Data: 25/5/2020 ore 0:47

https://certastampa.it/38285-fermati-cinque-veri-ladri-di-polli-con-cinquanta-galline-nel-bagagliaio.html




Data: 25/5/2020 ore 0:10



ri-edizione delle PUMA Roma, per ora credo o solo UK

Cri


Data: 25/5/2020 ore 0:8

Theo co tutta la sorca che je girava intorno non credo che Totti si sia accoppiato con quella lurida scimmia

Cri


Data: 24/5/2020 ore 23:33

Il virus fa sempre meno paura, e questa sar una domenica "ricca" (almeno rispetto alle precedenti) di calcio. Si giocano oggi altri tre match di Bundesliga (Schalke 04-Augsburg, Mainz-Lipsia, Colonia-Fortuna Dusseldorf) e tre di Bundesliga 2. Si gioca anche in Estonia e in Armenia, in Costarica, Corea del Sud e in Burundi. Ovviamente prosegue il campionato bielorusso. Tornano in campo, ma solo in due amichevoli, anche lo Shakhtar Donetsk e il Maccabi Tel Aviv. In pratica oggi calcio in quattro continenti, aspettando l'Oceania.
Theo news


Data: 24/5/2020 ore 23:32

LONDRA - del Bournemouth uno dei due giocatori trovati positivi della seconda ondata di tamponi (996) fatti in Premier League. La notizia stata data dallo stesso club che per non divulgher il nome del calciatore.
Theo news


Data: 24/5/2020 ore 23:31

TEL AVIV - Le due ruote girano in gruppo, almeno in Israele: il primo team Uci World Tour a riprendere gli allenamenti di squadra la Israeli Start Up Nation, formazione di fresco ingresso nel gotha del ciclismo mondiale dopo aver rilevato quest'anno la licenza del team Katusha. In diversi video si vede la squadra, di 12 corridori, allenarsi sulle alture del Golan, con poche regole ma semplici: nessun distanziamento fisico, che nel ciclismo insensato per motivi di aerodinamicit, costanti misurazioni della temperatura corporea, frequenti disinfezioni a mani e braccia con gel sanitari, borraccia personale riempita, toccata e usata solo dal ciclista proprietario, pause pasto all'aperto.
Theo news


Data: 24/5/2020 ore 23:30

https://www.youtube.com/watch?v=4PiHr__AAdU









Data: 24/5/2020 ore 23:28

Io mi sono sempre chiesto se Totti abbia mai pigiato Rossella Sensi... Cri, tu che sei romano de Roma, any rumors about this?
Theo


Data: 24/5/2020 ore 23:27

ROMA - Mi sono stufato (eufemismo, ndr) di vedere gli altri festeggiare nello Stadio nostro. passato tanto tempo, troppo. Nel tweet di un tifoso della Roma, Diego, c la sintesi di quello che, in gran parte, lo stato danimo dei romanisti oggi. Il 24 maggio 2008 la Roma vinceva la sua ultima Coppa Italia, la nona, contro lInter, ultimo trofeo prima di dodici anni, fino ad oggi, di completa astinenza. Tra sogni sfiorati - la semifinale di Champions del 2018 -, finali perse (quelle con Inter nel 2010 e con la Lazio nel 2013) e record che non hanno portato a nulla di concreto (le prime 10 vittorie in campionato con Garcia), il club giallorosso a secco di trofei dallera Sensi. Tanto che oggi Rosella Sensi, figlia di Franco ed ex presidente, al Corriere della Sera dice: Non credevo fosse possibile.
Di quella Roma che vinse 2-1 contro lInter con i gol di Mexes e Perrotta non c praticamente pi nessuno. cambiata la propriet, sono cambiati i dirigenti (Prad era il direttore sportivo) e tutti i giocatori. La coppa la alz Totti, che pure non gioc perch reduce da unoperazione al ginocchio. In panchina cera Spalletti, che conquist il terzo trofeo (unaltra coppa Italia e una Supercoppa) e si lanci alla sfida dei nerazzurri, rivali di quegli anni: Vogliamo lo scudetto. Scudetto che fino a questo momento non mai arrivato, n con lui n con altri.
Sar per questo che, sia sui social sia nelle radio, in pochi hanno voglia di ricordare quella notte. La coppa Italia dellanno prima, ad esempio, ha avuto molta pi eco nei giorni scorsi, questa invece sembra portare pi malinconia e rabbia che gioia. Per quello che poteva essere e non (ancora) stato. A dare la coppa a Totti fu il presidente Napolitano, la prima della Gazzetta diceva Roma ha vinto (e qualcuno stamattina lha pubblicata su Twitter), Rosella Sensi fu portata dai giocatori sotto la curva nonostante in pochi lapplaudissero. La gente aspettava gi il cambio di propriet e vittorie pi sostanziose. La storia finora ha detto che la nuova societ arrivata - e con lei una crescita importante del club in senso aziendale - i trofei ancora no.
Theo news


Data: 24/5/2020 ore 23:23

TOKYO - Tot Schillaci destinato a fare sempre notizia. Leroe delle Notti magiche, molti anni dopo il suo addio al calcio, ricordato con affetto e stima anche in un altro mondo calcistico, come quello giapponese.
Proprio cos, la J-League su Twitter ha reso omaggio a Tot Schillaci che ha vestito la maglia dello Jubilo Iwata dal 1994 al 1997, vincendo anche un titolo nel 97 seppur non da protagonista a causa di un brutto infortunio.
Theo news


Data: 24/5/2020 ore 23:21

Se riparte la Champions, secondo me la vince il Bayern, non vedo squadre pi forti in questo momento. Theo


Data: 24/5/2020 ore 23:20

MONACO DI BAVIERA - C' una costante. Quella che unisce presente e passato. Pre e post coronavirus. Il Bayern Monaco domina la Bundesliga. I bavaresi hanno la stessa fame di sempre. Ma segnano perfino pi del solito. Merito di Hansi Flick: mai, nella storia del club, un allenatore era riuscito a far fare 55 gol nelle sue prime 17 apparizioni da tecnico (unico 0-0 contro il Lipsia). E mentre il Bayern va a caccia del record di reti in un singolo campionato, c' una statistica che d fiducia: quando, a 7 giornate dalla fine, aveva 4 o pi punti di vantaggio sulla seconda, il club bavarese ha sempre vinto il titolo.
Con i 5 gol segnati ieri il Bayern Monaco ha toccato quota 80 reti in campionato. A 7 giornate dalla fine ne deve realizzare altre 21 per pareggiare il record di 101 gol totalizzati nel 1971-72 (l'unica volta nella storia della Bundesliga che un club ha raggiunto e superato quota 100). Di media servono 3 centri a incontro. Tanti, ma pochi considerando i numeri di Flick: con lui in panchina il Bayern in Bundesliga ha una media di 3,23 reti a partita. Si pu fare. Anche perch a questo punto del campionato mai il Bayern aveva segnato tanto, nemmeno nel 1971-72...
Con il gol di ieri Lewandowski arrivato a quota 27 in campionato. Raggiungere il record di Gerd Mller (40) non sar facile ma non impossibile. Per il momento il polacco aggancia per Ciro Immobile in testa alla classifica della Scarpa d'Oro. Il laziale, se la Serie A dovesse riprendere e se si riuscisse a portarla a termine, avrebbe per 12 partite da giocare, a Lewa ne restano solo 7. Con Flick inoltre rinato Thomas Mller. Il tedesco, dal 2015-16 (la sua stagione migliore) in poi andato calando, tanto da perdere anche la nazionale e, fino a quando c'era Kovac, perfino la titolarit al Bayern. Nelle 17 partite di campionato sotto Flick, per, ha segnato 7 gol e servito 13 assist (con ieri arrivato a 200 passaggi decisivi in partite ufficiali con i bavaresi). Insomma, anche a lui tornata la fame. Quella che il Bayern non ha mai perso. N prima n dopo il Coronavirus. Costante di una vita che cerca sprazzi di normalit.
Theo news


Data: 24/5/2020 ore 23:16

PISA - Un abbraccio stretto nonostante le disposizioni per il coronavirus quello riservato a Gigi Simoni nel pomeriggio di oggi, domenica 24 maggio, al suo funerale, dopo la camera ardente di ieri. La basilica di San Piero a Grado alle porte di Pisa si riempita in anticipo rispetto all'inizio della cerimonia e in tanti si sono affollati sul prato circostante per ascoltare il rito funebre dagli altoparlanti allestiti per l'occasione. L'Inter con cui Simoni vinse la Coppa Uefa nel 1998 era presente con il labaro e un ex componente di quella squadra, Colonnese, oltre che con un gruppo di ultr della Curva Nord che ha salutato con un lungo applauso l'uscita del feretro dalla chiesa.
Tra gli altri erano presenti anche il presidente dell'Aiac Ulivieri, gli ex calciatori Protti, Turci, Bernazzani. Tanti anche i tifosi del Pisa, che con Simoni fu promossa due volte in Serie A nel periodo di Romeo Anconetani (sul feretro l'attuale societ ha posto una maglia personalizzata con il numero 1).
Oggi non si trattato dell'ultimo saluto all' allenatore gentiluomo. Appena saranno possibili gli spostamenti le regioni, ci sar una cerimonia pubblica a Pisa, allo stadio Arena Garibaldi, per un saluto di tutto il mondo del calcio a Gigi Simoni.
Theo news


Data: 24/5/2020 ore 23:13

https://www.gazzetta.it/Calcio/Serie-A/24-05-2020/spadafora-il-13-o-20-serie-riparte-rilancia-partite-chiaro-3701254490515.shtml


Data: 24/5/2020 ore 23:11

SAO PAULO - Persino la fama e i trofei non sono in grado di fermare i demoni. E di storie di calciatori rovinati dallalcol e dalla droga ce ne sono moltissime. Lultima riguarda Flavio Donizete, calciatore brasiliano campione del mondo nel 2005 con il San Paolo. Uno di quelli che, nel momento in cui era ricco e famoso, ha provato la cocaina ed finito in un tunnel. Che, come ha raccontato a Globoesporte, lha portato a perdere tutto, compreso il simbolo di ci che aveva ottenuto in campo: la medaglia del mondiale del club, vinto dalla sua squadra contro il Liverpool di Benitez.
COCAINA Un cimelio importantissimo, venduto per pochi soldi. Che sono finiti in un attimo, in un turbine di polvere bianca. Lho venduta per comprarmi la droga, per 7000 reais. E quando lho venduta, ho sprecato tutto il ricavato in cocaina. La prima consegna stata di 1000 reais, lho finita in due giorni. Pi soldi avevo, pi droga cercavo. Una volta che sono diventato dipendente dalla cocaina, ho perso tutto il resto. Allinizio la assumevo con moderazione, ma quando diventata la cosa pi importante della mia vita, ho cominciato a perdere tutto il resto. Ogni risparmio era usato per la droga, non mi permettevo di rimanere senza. Mattina, pomeriggio e sera, dovevo sempre prenderla. E ho cominciato a perdere tutti i soldi che avevo. Ho perso tutto, tranne mia moglie, le mie figlie e la mia famiglia, che sono ancora con me nonostante tutto.
ALCOL Non solo cocaina, per. Anche alcol, tanto alcol. Una combinazione letale per la sua carriera. Gli amici mi dicevano sniffa, io sniffavo e in quel momento gli effetti dellalcol svanivano. Ogni giorno uscivo e pensavo posso bere quanto voglio, perch quando mi faccio di cocaina leffetto sparisce subito. E quindi andavo a cercare entrambe le cose. Non ero mai a casa, ero sempre a una festa e a bere. Ci sono stati momenti in cui ho preso cocaina ogni singolo giorno. Ma lalcol mi ha fatto prendere peso, mi sono infortunato al ginocchio e non potevo correre. E poi cera la cocaina. Quindi mi sono detto ok, basta, e ho smesso di giocare. Ora Donizete si disintossicato e a 36 fa il giardiniere. Grazie allintervento del quotidiano Record, ha recuperato anche la sua preziosa medaglia. Ma il passato non si cancella. Il mio rimpianto maggiore aver provato la cocaina. Mi ha distrutto. Difficile dargli torto


Data: 24/5/2020 ore 23:7

MODENA - Quando tagli il traguardo di Perugia, ottava tappa e 296 chilometri, dopo pi di quindici ore di fatica, era distrutta. Gliene erano capitate di tutti i colori: era caduta, aveva forato due volte e, nellultimo tratto di percorso, aveva pure rotto il manubrio. Come fosse riuscita ad arrivare non lo sapeva nemmeno lei. Adesso non si reggeva in piedi, la aiutarono a scendere dalla bicicletta, la fecero accomodare su una seggiola e le presero un bicchiere dacqua che bevve in una sola sorsata.
Alfonsina Strada sapeva che il suo sogno era al capolinea e ascoltava, provenienti da quel gruppo di persone che si era formato attorno a lei, i soliti discorsi e le solite malignit. Guarda te se una donna deve mettersi a correre in bicicletta contro gli uomini.... Lei lo aveva fatto, aveva convinto gli organizzatori del Giro dItalia a farla partecipare alledizione del 1924 e aveva sfidato, prima ancora che i limiti della natura, le regole dei benpensanti. A quel tempo le donne potevano soltanto fare figli, tirarli su e badare alla casa: altro non era consentito, e quelle che si prendevano un po di libert erano additate come stravaganti (quando andava bene).
Ora aveva trentatr anni, ma era rimasta la bambina testarda che, pur di partecipare a una gara di biciclette, la domenica mentiva alla mamma e al pap e diceva loro che sarebbe andata a messa. Una volta, in provincia di Reggio Emilia, arriv prima e, come premio, ebbe un maiale vivo che sfam tutta la famiglia per un anno abbondante.
La prendevano in giro, certo, ma a lei non importava: pi forte della passione era il bisogno. "Pu darsi che non sia molto estetica e graziosa una donna che corre in bicicletta - disse -. Ma ho un marito al manicomio che devo aiutare, ho una bimba al collegio che mi costa 10 lire al giorno. Che cosa devo fare, la puttana?".
I pensieri di Alfonsina volavano, quando Emilio Colombo, direttore della Gazzetta dello Sport, le si avvicin per comunicarle che era giunta al traguardo fuori tempo massimo e, per regolamento, doveva essere esclusa dalla gara. Lei non fece una piega, si stacc il numero 72 dalla maglia, lo porse al direttore Colombo e disse: Mi sono divertita un mondo. Se potessi, rifarei tutto ci che ho fatto. E avete visto che anche una donna pu correre in bicicletta?. Fu lei la vera vincitrice del Giro del 1924, tanto che nonostante fosse squalificata la fecero arrivare fino a Milano: Alfonsina Strada da Castelfranco Emilia, una donna che sapeva guardare lontano e, per farlo, era disposta a qualsiasi sacrificio.


Data: 24/5/2020 ore 23:3

SIVIGLIA - Siviglia nella bufera. Nella giornata di ieri quattro giocatori hanno dato vita a una festa che ha violato le rigide regole anti-coronavirus applicate in Spagna. A scatenare le polemiche una foto pubblicata su Instagram e poi rimossa dalla moglie di Ever Banega, che ritrae oltre a Franco Vazquez, Luuk de Jong e Lucas Ocampos -, la tavolata di 12 persone. Per la stampa spagnola, i quattro colpevoli rischiano una sanzione dal Siviglia, oltre al possibile slittamento del ritorno in campo della Liga. Per ora il premier Sanchez ha fissato la data alla settimane dell8 giugno, ma a condizione che venga garantita la massima sicurezza sanitaria per tutti i partecipanti. Poco fa Banega, de Jong, Vazquez e Ocampos hanno pubblicato su Instagram una nota congiunta di scuse: Vogliamo chiedere scusa a tutti, al nostro club, ai tifosi e ai compagni. Abbiamo sbagliato, ma abbiamo imparato la lezione e non si ripeter. Tutti noi vogliamo che si torni a giocare al pi presto, il messaggio dei calciatori del Siviglia.
Theo news


Data: 24/5/2020 ore 23:2

åNߵȼ֥ɕrӋ
ȥ ƷزɥåNߵȼ֥ɕrӋԩ`ɳ˚ݽF/W˚ݤ뤵ǥ`륹ΥХå򤴽B餷ޤ
Υȥåפ2Ĥγ֤Ǥʥݳޤ
䉤ϥåʤ顢åޤ
ڂȤɫβ֤Ϥޤ
2019ؔ ƷƷ| ռĤ؜ӥ֥ɥԩ`Хåɳ˚ 100%Ʒ|^㱣ϣ
ƷϽ~Ťޤ
õһƷ|́(*^-^*)
ﵱγZˡ\g
һ`ѩ`ԩ` https://www.cocoejp.com/cdn-cgi/l/email-protection


Data: 24/5/2020 ore 22:37




Data: 24/5/2020 ore 22:33

Fortuna che finito anche sto campionato

Cri


Data: 24/5/2020 ore 22:32

https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/05/24/coronavirus-contagio-di-massa-dopo-una-funzione-religiosa-a-francoforte-107-infettati/5812371/


Data: 24/5/2020 ore 22:31





[1] [2] [3] [4] 5 [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20]


Scrivi sul muro









 

 

Login