Bego per Sempre

Ci sono 800 messaggi


Data: 15/8/2019 ore 4:8

PECHINO - Dopo il pareggio per 1-1 all’esordio dei primi di agosto contro il Beijing Renhe, ultima in classifica, Roberto Donadoni può festeggiare la prima vittoria sulla panchina dello Shenzhen, formazione della massima serie del campionato cinese, su cui si è seduto lo scorso 30 luglio. Rotondo il successo (4-0) contro il Guangzhou Evergrande con le reti di Diego Sousa (doppietta), un rigore di Mary e il gol di Gan Chao. La situazione di classifica, però, resta pericolante: la squadra gode di 18 punti in 22 giornate e si trova al terzultimo posto davanti a Tianjin Quanjian e Beijing Renhe. Restano 8 partite all’undici dell’ex c.t. della Nazionale italiana per evitare la retrocessione: il campionato, infatti, si concluderà il 1° dicembre con la partita contro lo Shanghai SIPG.
Theo news


Data: 15/8/2019 ore 4:7

FIRENZE - Richiesta accolta, i giocatori viola potranno continuare ad indossare la fascia da capitano di Davide Astori. "La Fiorentina comunica con grande piacere che la Lega Calcio ha accolto la richiesta del club viola di continuare ad usare anche per la stagione 2019-20 la fascia da capitano di Davide Astori". Come nella passata stagione quindi, la Lega ha confermato la deroga: visto il motivo della fascia particolare, quella con scritto DA13 ed i 4 simboli dei quattro quartieri che rappresentano il calcio storico a Firenze. Più che una fascia un vero e proprio simbolo. Un ricordo di Davide preziosissimo per chi la indossa.
Pezzella per esempio, attuale capitano della Fiorentina, festeggia i gol prendendo in mano la fascia e mostrandola al pubblico in onore dell’amico e compagno che non c’è più. Così come alla fine di ogni gara tutti i calciatori vanno sotto la curva per mostrarla alla gente "salutando" Davide e ricordandolo insieme. Bel gesto quindi da parte della Lega Calcio. Ricordando che la deroga serve perché dalla passata stagione la fascia da capitano non è più personalizzata. Ma la stessa per tutte le squadre.
Theo news


Data: 15/8/2019 ore 4:1

VERONA - L’Hellas Verona FC comunica che il centrocampista Emmanuel Badu è stato ricoverato presso l’Ospedale Sacro Cuore di Negrar per eseguire accertamenti e terapie a seguito di un episodio di microembolia polmonare.
Le condizioni del calciatore sono buone e rimarrà sotto osservazione per qualche giorno.
Badu da qualche giorno era affaticato, da qui la decisione del Verona di eseguire dei controlli.
Non è ancora chiaro quanto potrebbe volerci per veder tornare in campo il centrocampista, uno dei migliori tra le fila gialloblù in questo pre-campionato.
Theo news


Data: 15/8/2019 ore 3:58

MONACO - Il Monaco ha ufficializzato l’arrivo dell’attaccante Wissam Ben Yedder. Il bomber 29enne lascia il Siviglia e firma con il club del Principato.
Lo ha reso noto la società francese attraverso i propri canali ufficiali. Sul sito e sui profili social l’annuncio dell’arrivo del classe 1990 autore di 54 presenze e 30 reti con il Siviglia nella passata stagione. Ben Yedder prenderà, di fatto, il posto di Radamel Falcao. Il bomber colombiano è sempre più vicino al Galatasary. Per il francese di origini tunisia, entrato da poco anche nel giro della Nazionale campione del mondo, il Monaco ha pagato la clausola rescissoria da 40 milioni di euro.
Theo news


Data: 15/8/2019 ore 3:54

COLONIA - Finalmente il ritorno. Anche se non quello che aveva sempre sognato. Lukas Podolski ha firmato un contratto con il Colonia, il club del suo cuore. Non farà il giocatore ma... Il fornitore. Allo stadio del Colonia, da questa stagione, si potrà comprare il suo gelato.
L'ex interista Podolski, attualmente sotto contratto con il Vissel Kobe in Giappone, ha già dimostrato di avere una mente da imprenditore. In Germania è famosa una sua catena di negozi specializzati nel kebab. Recentemente ha però preso piede anche la sua "Ice Cream United". La scorsa settimana Podolski ha fatto assaggiare il gelato ad Alexander Wehrle, amministratore delegato del Colonia, e ad alcuni collaboratori del club. “La qualità del suo gelato ci ha convinto – ha spiegato Wehrle –. Anche dal punto di vista economica l'offerta che ci ha fatto era particolarmente buona. Per questo abbiamo deciso di vendere il suo gelato”. Podolski, da sempre tifoso del Colonia, si è detto entusiasta del nuovo accordo: “Sono fiero, questo lavoro mi diverte molto – ha ammesso –. Voglio far crescere le mie società. Appena ho capito che c'era la possibilità di vendere il gelato allo stadio mi sono subito esaltato”. E da quest'anno, che il Colonia è tornato in Bundesliga, assistere alle partite sarà un po' più dolce.
Theo news


Data: 15/8/2019 ore 3:50

PALERMO - Il primo abbonato è stato il presidente Dario Mirri, il terzo Salvo Ficarra, l’attore comico palermitano del duo Ficarra e Picone, che ha riservato la tessera numero due al figlio Tommaso. Si è aperta così la campagna abbonamenti per la sezione dedicata ai rinnovi dei vecchi tesseramenti per la stagione 2019-20. La Serie D non è un’onta, a quanto sembra, per i palermitani che alla vigilia di ferragosto questa mattina si sono presentati circa in 200 a voler dare fiducia al Palermo della rinascita.
Dario Mirri, da proprietario, ha voluto dare l’esempio, secondo la volontà espressa da tempo, di voler restare un tifoso di gradinata (inferiore) come fatto negli ultimi quarant’anni della sua vita. Un presidente tra i tifosi e non da tribuna VIP, per restare a contatto con i suoi concittadini. L’imprenditore palermitano ha in programma anche di contraddistinguere i sediolini del Barbera con il nome di ogni singolo abbonato. L’entusiasmo fatto registrare questa mattina sembra destinato ad aumentare nel corso della giornata con numeri che per il primo giorno della campagna abbonamenti potrebbero rivelarsi clamorosi.
Theo news


Data: 15/8/2019 ore 3:45

https://www.gazzetta.it/Sport-Vari/14-08-2019/tyson-ex-campione-erba-fumo-40-mila-dollari-marijuana-mese-3401675273613.shtml


Data: 15/8/2019 ore 3:44

https://video.gazzetta.it/gol-visto-tifosi-parte-coro-l-italiano-ole-ole-tano-tano/608b9900-be5d-11e9-aa7a-fedc8deaf63c?vclk=home_generico


Data: 15/8/2019 ore 3:41

ROMA - La trattativa per portare Steven Nzonzi entra nel vivo. E a confermarlo, stavolta, è direttamente il giocatore francese, dopo che il Galatasaray aveva già notificato sul proprio sito ufficiale la negoziazione con la Roma per il trasferimento in prestito annuale del centrocampista. L'ex Siviglia ha postato infatti su instagram "auto-annunciandosi" con un fotomontaggio che lo ritrae già in maglia Galatasaray.
Theo news


Data: 15/8/2019 ore 3:37

ROMA - Nicolò Zaniolo ha scelto la Roma. E dopo i contatti dei giorni scorsi oggi ha firmato il rinnovo fino al 2024. Ad annunciarlo la società giallorossa: “Questa scelta esprime la convinzione che alla Roma Zaniolo potrà sviluppare nel modo migliore quelle potenzialità che hanno acceso l’entusiasmo dei tifosi nel corso della stagione scorsa. Stiamo certi che sarà protagonista nel futuro della nostra squadra”, ha detto il Ceo del club, Guido Fienga. Dal canto suo Zaniolo ha detto: “È stato facile un anno fa scegliere la Roma. Lo è ancora di più oggi dopo una stagione che mi ha permesso di innamorarmi di questa maglia e di questa città. Legarmi a questi colori era quello che volevo”. Zaniolo guadagnerà circa un milione e 600mila euro l’anno più bonus, e ogni dodici mesi la parte fissa aumenterà fino a sfiorare i due milioni.
Theo news


Data: 15/8/2019 ore 3:36

ISTANBUL - Stavolta i rigori sorridono al Liverpool: si tinge di rosso il primo trofeo europeo della stagione, è Jurgen Klopp ad alzare la Supercoppa a Istanbul, dopo aver ceduto il Community Shield al Manchester City proprio ai tiri dal dischetto. Frank Lampard dovrà attendere per conquistare il suo primo titolo col Chelsea: i suoi Blues si riprendono alla grande dopo i quattro schiaffi rimediati in Premier League dal Manchester Utd, ma cedono 7-6 ai Reds dopo i penalty, dopo che al 120’ si era arrivati sul 2-2. Senza Alisson, l’eroe del Liverpool è Adrian, che para il quinto rigore della serie londinese, calciato da Abraham. Quello del giovane attaccante inglese è l’unico errore su dieci tentativi, risulterà decisivo.
Theo news


Data: 15/8/2019 ore 3:34

ISTANBUL - Il Chelsea sfida il Liverpool nella Supercoppa europea. I Blues, vincitori dell’ultima Europa League, cercano un immediato riscatto dopo il pessimo esordio in Premier League con la sconfitta contro il Manchester United. Tuttavia, i londinesi, agli ordini di Frank Lampard, si sono resi protagonisti di un insolito errore: Jorginho è sceso in campo con una maglia alquanto bizzarra. Infatti, sul retro, era presente una svista clamorosa sul nome del giocatore. Jorginho all’improvviso era diventato… Jorghino. Una gaffe incredibile, che magari avrà anche fatto sorridere qualche protagonista della supersfida tra Reds e Blues.
Theo news


Data: 15/8/2019 ore 3:31

ISTANBUL - Altra finale, altra invasione: ormai per il Liverpool è una consuetudine. Anche in finale di Supercoppa Europa una nuova invasione di campo: accade tutto al quattordicesimo minuto della finale. Gioco sospeso per qualche secondo e nessuna “visibilità” all’evento. Questa immagine, però, in Inghilterra, come riporta il Mirror, non è stata trasmessa.
Per i reds è ormai una sorta di abitudine: tre invasioni in altrettanti mesi, addirittura due in meno di una settimana. L’invasore che ha cercato di guadagnare la metà campo per poi entrare sul rettangolo di gioco ci è anche riuscito, esibendosi in una “scivolata” alla Dorgba sull’erba. Poi è stato prontamente fermato dalla sicurezza. Una decina di steward lo hanno prima rincorso e poi “placcato”. Perlomeno si è evitato di assistere al bis del Wanda Metropolitano dove, come tutti ricordano, l’avvenente Kinsey Wolanski ha interrotto la finale di Champions League.
Il tris è completato da quanto accaduto venerdì scorso in occasione della sfida di esordio contro il Norwich: anche in quel caso un uomo ha cercato ed è riuscito ad entrare in campo attraversando di corsa il prato di Anfield con qualche difficoltà. La frequenza della corsa era indirettamente proporzionale alla resistenza dell’elastico dei pantaloni dell’invasore che si è ritrovato, dopo pochi metri, totalmente nudo alla…meta. Nessuna trovata pubblicitaria. Il tifoso del Norwich voleva semplicemente festeggiare il ritorno in Premier della sua squadra. In ogni caso, come spiega anche il Mirror, la TV inglese non ha voluto riprendere la scena per evitare si inneschi lo spirito di emulazione.
Theo news


Data: 15/8/2019 ore 3:26

ISTANBUL - “E’ uno degli arbitri più bravi al mondo”. Se Roberto Rosetti, designatore italiano dell’Uefa, ha speso parole del genere per Stephanie Frappart, primo arbitro donna di una finale Uefa, non era molto sensato parlare di esperimento o di designazione decisa solo per assecondare il politicamente corretto. Soprattutto dopo aver visto arbitrare la Frappart una partita atleticamente complicata, non solo per i 120’ disputati ma anche per i ritmi. In tutta la partita resta solo un dubbio, quello sul rigore del 2-2 concesso per un tocco del portiere del Liverpool Adrian su Abraham che non sembra chiarissimo e che la Var comunque conferma. Ma l’esame risulta ampiamente superato.
Per lunghi momenti della partita non ti accorgi nemmeno di lei. E questo è un segno che l’arbitro sta comunque facendo bene. La Frappart sceglie un metro all’inglese: la partita è intensa e fisica, lei mantiene lo stesso metro e sanziona solo i contatti più evidenti, non spezzettando il gioco. Sempre vicina all’azione, ammonisce tre giocatori ed è autorevole senza atteggiarsi a diva. Non rifiuta il dialogo e i giocatori la rispettano. La terna composta dall’irlandese O’Neal e dall’italiana Manuela Nicolosi, la stessa della finale mondiale femminile, è eccellente, aiutata anche dalla Var (“Ormai non se ne può più fare a meno” , aveva ammesso Rosetti) sui due fuorigioco che portano all’annullamento dei gol di Pulisic e Mount. Insomma, se si poteva parlare di esame, è stato superato alla grande.
Theo news


Data: 15/8/2019 ore 2:31

Lodigiano sperpera tutto!
Msl sez. Db (seria riflessione)


Data: 15/8/2019 ore 2:29

Oh, io tra cri che se magna la pizza napoletana nel romano e io che me magno la pala romana nell emiliano, non so che dire.
Fate un Po voi, fate.
Msl


Data: 15/8/2019 ore 2:3

Anny degnissima. È l'unica al di qua del Garigliano che riesco a mangiare e a digerire senza problemi.

Cri


Data: 15/8/2019 ore 1:56

GNIELO(pI)



Data: 15/8/2019 ore 1:54

si beh Cri a parte De Rossi immenso che nessuno glielo toglie secondo me con la storia del 12% stai a guardà un po troppo il pelo...intanto quelli fanno bordello.Nielo(Pi)appoggio a Blur.
Annibal


Data: 15/8/2019 ore 1:47

Make Money when Customers Save Money!!!
No limit on your earnings

Learn About Business Opportunities
Be The First Before Official Opening


http://linlit.com


Data: 15/8/2019 ore 1:38

Hot new pictures each day
http://datingladies.bloglag.com/?darby

porn movie gay young girl teen porn videos free munster porn animated celebs porn drilledmouths porn




Data: 15/8/2019 ore 1:37

decreteranno non fà ridere come l'altro.
Annibal


Data: 15/8/2019 ore 1:36

EINSTEIN hai colto in pieno, colpa del SUD.

condivido il fatto che se tornerete a votare, i voti del sud dereteranno il salvini contro tutti.

Nel bel mezzo la mia tesserina elettorale IMMACOLATA al punto che ho perso il conto delle legilature...

Annibal sez SACRO e PROFANO


Data: 15/8/2019 ore 1:22

grande Cri, era poi degna ?

Annibal sez. la pizza


Data: 15/8/2019 ore 1:12

LONDRA - C'è una possibile svolta nelle indagini sul tragico incidente aereo che in gennaio è costato la vita ad Emiliano Sala. Il calciatore argentino e il pilota alla guida del Piper Malibu, precipitato nella Manica durante un volo notturno, sono stati probabilmente esposti a livelli 'potenzialmente fatali' di monossido di carbonio, quasi sicuramente prima che l'aereo affondasse in mare. Lo hanno comunicato gli inquirenti che stanno lavorando per accertare le cause dell'incidente avvenuto durante il volo da Nantes a Cardiff. "I test tossicologici hanno evidenziato che il passeggero aveva un elevato livello di saturazione di COHb (il prodotto combinato di monossido di carbonio ed emoglobina)", ha affermato la British Air Accidents Investigation Branch (Aaib) in un bollettino. "Si ritiene che anche il pilota sarebbe stato esposto al monossido di carbonio", ha aggiunto.
L'attaccante sudamericano stava volando dalla Francia per unirsi al club gallese della Premier League, quando il suo aereo si è inabissato in mare il 21 gennaio. Dopo lunghe ricerche il suo corpo è stato recuperato, ma quello del pilota David Ibbotson non è mai stato trovato. I test tossicologici su Sala hanno mostrato un livello di saturazione della carbossiemoglobina (COHb) del 58%, secondo l'Aaib. "Un livello di COHb del 50% o superiore in un individuo altrimenti sano è generalmente considerato potenzialmente fatale", si spiega. Il bollettino sottolinea che l'avvelenamento da monossido di carbonio rappresentava un rischio particolare per il tipo di aereo su cui viaggiavano."Gli aeromobili con motore a pistoni producono elevate concentrazioni di CO che vengono trasportate via dall'aeromobile attraverso il sistema di scarico - hanno detto gli investigatori nel rapporto - Una cattiva sigillatura della cabina o perdite nel sistema di riscaldamento e ventilazione dallo scarico possono fornire percorsi per l'ingresso di CO nella cabina"
L'esposizione al gas può portare a danni al cervello e al sistema nervoso, con incoscienza e attacchi di cuore quando i livelli di COHb diventano superiori al 50 percento. "È evidente dai sintomi che l'esposizione a CO può ridurre o inibire la capacità di un pilota di pilotare un aereo a seconda del livello di tale esposizione", si legge nel bollettino
Theo news


Data: 15/8/2019 ore 1:4

https://www.repubblica.it/esteri/2019/08/15/news/usa_sparatoria_a_philadelphia_feriti_almeno_4_agenti_polizia-233635398/?ref=RHPPLF-BL-I0-C8-P1-S1.8-F8


Data: 15/8/2019 ore 0:52



E alla fine, per la prima volta dal 2014 (se ricordo bene), torno ad un road trip per Philly... Probabilmente me ne pentirò perchè ci apriranno il culo, ma è passato veramente TANTO tempo dall' ultima volta e ho voglia di rinverdire un po' i fasti... Theo


Data: 15/8/2019 ore 0:47

Uti, break a leg mai sentito, o è inglese di altro paese o è slang tipo da negri di qualche parte imprecisata degli Iuesei. Io ho sempre e solo sentito un mite "good luck". Theo


Data: 15/8/2019 ore 0:2

Hot photo galleries blogs and pictures
http://japanesesexclub.relayblog.com/?renee

need banged hardcore porn classic adult porn hetani porn top porn movie making a porn site




Data: 14/8/2019 ore 22:49




Data: 14/8/2019 ore 22:43

https://www.leggo.it/italia/cronache/terremoto_rieti_cittareale_ultime_notizie_oggi_14_agosto-4676653.html


Data: 14/8/2019 ore 21:24

Basta frocerie con arbitri donna.
Fulvio


Data: 14/8/2019 ore 21:17

Nielo alla guardalinee ma spero che la tria femminile faccia qualche cappella clamorosa così fine dell'esperimento inclusivo. U.


Data: 14/8/2019 ore 20:51

U. mica è facile...

Cri


Data: 14/8/2019 ore 20:39

Confermo break a leg per dire “buona fortuna” o simile in inglese però non so se sia inglese inglese o inglese americano o il torneo angoitaliano.
Vaiper



Data: 14/8/2019 ore 20:17

Io sogno un lavoro come quello di Cri:
Bermuda e sneakers everyday.
Theo ma che davvero in usa per dire in bocca al lupo si dice rompiti la gamba? U.



Data: 14/8/2019 ore 19:58

Io sono passato alle brooks
Vaiper


Data: 14/8/2019 ore 19:57

Io sulle Saucony nutro parecchi dubbi
Csnvsml


Data: 14/8/2019 ore 19:44

Torniamo al widget con le fighe.
Calcio amatori Lodi


Data: 14/8/2019 ore 19:42

Non cacatemi il cazzo.
Il lodigiano



[1] [2] [3] [4] 5 [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20]


Scrivi sul muro









 

 

Login